Deposit
CANTONE
06.03.2021 - 15:340

Una giornata in onore dei logopedisti

Cade il 6 marzo la giornata europea della logopedia, una professione ancora molto poco conosciuta

LOCARNO - Seguono bambini che presentano delle difficoltà di sviluppo del linguaggio orale, delle difficoltà di apprendimento del linguaggio scritto e delle difficoltà di deglutizione che possono avere
un’incidenza sulle difficoltà di linguaggio e/o di malposizione dei denti.

Si tratta dei logopedisti, e cade proprio oggi la giornata europea della logopedia, volta ad aumentare la consapevolezza generale della professione.

In Ticino, a rappresentare la professione c'è l'Associazione logopedisti della Svizzera italiana (ALOSI), che si occupa dei diritti e degli interessi dei professionisti ticinesi.

«Siamo un'associazione relativamente piccola (un centinaio di membri) e durante l'anno ci occupiamo del perfezionamento professionale dei nostri membri, oltre che di sensibilizzare le persone sul territorio per promuovere la nostra professione» ha spiegato Lisa Mariotti, membro del Comitato di Alosi, a Radio Ticino.

Secondo l'esperta, nonostante sia un mestiere ancora poco conosciuto, «negli ultimi anni c'è una crescente richiesta», e questo è un ottimo segno per il futuro della professione.

Nell'ambito della giornata europea della professione del 6 marzo, in quest'anno caratterizzato dalla pandemia di Covid l'ALOSI ha optato per non organizzare nulla, ma l'invito è solo rimandato al futuro, in cui verranno organizzati eventi anche in collaborazione con le controparti d'oltralpe.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-12 05:40:07 | 91.208.130.87