Immobili
Veicoli

ASCONALungolago di Ascona preso d'assalto dai turisti

28.02.21 - 16:32
Complice il bel tempo, diversi hotel con annesso ristorante hanno fatto registrare il tutto esaurito in questi giorni.
Ti-Press (Francesca Agosta)
Lungolago di Ascona preso d'assalto dai turisti
Complice il bel tempo, diversi hotel con annesso ristorante hanno fatto registrare il tutto esaurito in questi giorni.
Ottimi affari anche per take away e gelaterie. Pianezzi: «È un buon segnale, ma siamo comunque lontani dalle riservazioni degli scorsi anni».

ASCONA - Il sole. Le temperature primaverili. Le vacanze di carnevale non ancora terminate in gran parte del Paese. Ingredienti, questi, che uniti al desiderio sempre più forte di un ritorno alla normalità hanno portato tantissimi turisti sul lungolago di Ascona.

Gli alberghi del borgo locarnese che sono già aperti in questo periodo sono infatti stati presi d'assalto e molti di quelli che possono disporre di un ristorante annesso hanno addirittura fatto registrare il tutto esaurito. «È un buon segnale», precisa Lorenzo Pianezzi, presidente di Hotelleriesuisse Ticino. «Le previsioni che abbiamo per marzo sono infatti superiori a quelle che avevamo a febbraio. Il turismo si sta risvegliando con il risveglio della primavera».

Un periodo, quello primaverile, che come è noto è particolarmente propizio per il Ticino. «Siamo comunque lontani dalle riservazioni degli scorsi anni», rileva Pianezzi. «Abbiamo però notato una maggior voglia di uscire, di muoversi e spostarsi. La gente viene in albergo nonostante la chiusura di bar e ristoranti. Si sta abituando a bere il caffè sul marciapiede o a mangiare un panino sul lungolago ed eventualmente a prendersi la cena con il take-away». E proprio i locali che offrono questo servizio hanno registrato un bel via vai di persone negli ultimi tempi, mentre lunghe code di turisti sono state immortalate davanti alle gelaterie sul lungolago.

 

COMMENTI
 
pardo54 1 anno fa su tio
Ma la mascherina non dovrebbe essere obbligatoria? Forse che la polizia era occupata a controllare se c'era una qualche turista con il burka?
Duca72 1 anno fa su tio
Irresponsabili, una volta in Svizzera esisteva un senso civile che ci distingueva dagli altri stati, oggi valiamo tanto quanto se non meno di loro.
seo56 1 anno fa su tio
Vergognoso!!
Meck1970 1 anno fa su tio
Vergognoso???? E di che cosa ???? Forse non se ne rende conto o ha i piedi belli caldi.....
Donatofiorella 1 anno fa su tio
Pensate se erano aperti i ristoranti..... per fortuna sono chiusi......
Um999 1 anno fa su tio
Preso d’assalto è una grande parola, c’era un po’ di gente classica domenica soleggiata. Fare una foto ad effetto non implica che c’era la ressa, certo paragonata alle giornate desolate dove ci erano solo le papere ...
ciapp 1 anno fa su tio
Berset mavaaa a ..... task force della confederazioni , diffida per tutti gli hotel e ristoranti fino al 2030
MrBlack 1 anno fa su tio
Preso d’assalto mi sembra un tantino esagerato....o forse il giornalista aveva informazioni segretissime che non traspaiono dalle foto :-))))
Um999 1 anno fa su tio
Ben scritto, ho fatto la stessa osservazione ma il mio scritto non è stato pubblicato, una foto fatta ad effetto ed ecco la notiziona.
Gimmi 1 anno fa su tio
Assembramento da Nord!! Tutto ok ???
Galium 1 anno fa su tio
Molto bene. Speriamo che la stagione turistica possa continuare senza intoppi e con il maggior numero possibile di presenze, anche straniere
Mario 1 anno fa su tio
mai contenti !
Patric 74 1 anno fa su tio
Dove vanno i rifiuti??? Non vedo la raccolta differenziata 🙄e i doveri fisiologici?
bdany79 1 anno fa su tio
E non siamo ancora a Pasqua
stefanobig 1 anno fa su tio
"La gente si sta abituando"
angie2020 1 anno fa su tio
c'era anche berset?????
dan007 1 anno fa su tio
Aprite e basta devono solo osservare le regole di base
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO