Foto Dossena
La ticinese Miriam Dossena alla conquista di Hollywood
LOS ANGELES
17.08.2020 - 06:000

La stella luganese di Disney punta a brillare a Hollywood

Dopo il successo nella serie "Alex & Co.", Miriam Dossena pensa in grande

La 21enne si è trasferita nella capitale mondiale del cinema dove si sta preparando per i grandi set

LOS ANGELES - Miriam Dossena, nata a Lugano il 24 aprile 1999, ha conquistato il pubblico del piccolo schermo nella serie “Alex & Co.”, in cui è stata per 20 puntate la ragazza del protagonista. Da due anni si è trasferita negli Stati Uniti.

Com'è la vita a Los Angeles?
«Adesso bella! Quando sono arrivata nel 2018 per iscrivermi al Santa Monica College è stata dura. Non sapevo la lingua, non conoscevo nessuno, la mentalità degli americani mi andava stretta. Doveva essere un soggiorno linguistico di sei mesi, ora frequento giornalismo e mi sento come a casa».

La politica di Donald Trump non è tanto tenera con gli stranieri e anche gli studenti ne soffrono...
«È vero. Ho temuto di dover lasciare gli Stati Uniti in quanto il suo presidente voleva revocare lo statuto di “International student”. Era soprattutto una crociata contro i cinesi per contrastare l'istruzione online. Per fortuna, la veemente reazione delle maggiori università ha bloccato tutto».

Che impressione si è fatta dell'America?
«Si respira un'aria di capitalismo a tutti i livelli, convenienza e opportunismo sono al centro di ogni rapporto. Il valore della famiglia ha un peso relativo, qui è proprio “Money, money!” il motto generale. La presidenza Trump ha spaccato il Paese, regna la confusione totale e si sfiora il ridicolo. La California è dichiaratamente contro Trump, altri Stati lo sostengono alla grande. Si dice che perderà le prossime elezioni, ma è ancora tutto da provare».

E le sue “preferenze” quali sono, lei che è abituata a vincere i grandi casting?
«Abito a West Hollywood e già il nome potrebbe farmi sognare. La mia esperienza alla Disney, che mi ha regalato un po' di soldi e notorietà, meriterebbe di farmi tentare un'esperienza cinematografica a Hollywood, anche se per il momento non ho fretta. Per diventare un'attrice a questi livelli devo fare un altro step e vincere la mia carenza di autostima».

“Alex & Co.“, la serie che l'ha vista protagonista per 20 puntate con ottimi indici d'ascolto, ha messo in luce il suo talento puro.
«Per sfondare in questo cinema ci vuole un bagaglio di altissimo livello, oltre che la solita fortuna. Sto imparando tante cose nuove, la lingua è buona ma non ancora al top come vorrei io. Quando mi sentirò pronta ci proverò».

Rimane il successo della Disney. Che ricordi ha?
«Bellissimi. Interpretare la ragazza del protagonista in una serie di successo mi ha gratificato e al tempo stesso mi ha lanciato in questo mondo tanto affascinante quanto impegnativo. Rai e Mediaset si erano fatti subito avanti con contratti importanti, io ho preferito concludere i miei studi in Svizzera, anche perché sono sempre stata una secchiona».

La nonna Maria ha avuto un peso nella sua scelta. Vero?
«Sono cresciuta con lei, una professoressa di letteratura russa, di quelle toste, ed ho sempre posto l'istruzione davanti a tutto. Mia madre Aneta, che ha studiato arti drammatiche a Sofia, mi ha introdotta fin da piccola nel mondo della moda e della pubblicità, ho lavorato per Giochi Preziosi e grazie a queste prime esperienze mi sono avvicinata alla recitazione e al teatro».

Foto Dossena
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-06 03:01:52 | 91.208.130.85