ULTIME NOTIZIE Ticino
GAMBAROGNO
16 min
Eroe per un giorno: salva un 70enne dalle acque
LUGANO
45 min
«Che fine hanno fatto le panchine?»
LUGANO
1 ora
Helsinn, Giorgio Calderari entra nel Consiglio d'Amministrazione
ITALIA / CANTONE
2 ore
Scomparso in Italia, è ricoverato in un ospedale di Berna
LUGANO
3 ore
Advanced Studies Supsi, ecco i diplomati
CANTONE
4 ore
Borse di studio più generose, ma resta il prestito per il master
CAMORINO
4 ore
La torrida giornata degli asilanti: «Non ne possiamo più»
CANTONE
5 ore
Tram-Treno, sì al credito e all'emendamento socialista
CANTONE
5 ore
Chiusure dei negozi, la trattativa s'inceppa
LUGANO
5 ore
Ex Macello: il Molino è pronto a scendere in piazza
CANTONE
5 ore
Conquista il podio "estremo": «Il mio team ha commesso errori, altrimenti...»
MURALTO
5 ore
Morte della 22enne inglese: la polizia torna in hotel
CAMORINO
7 ore
Asilanti in sciopero, il DSS: «Lo facciamo per loro»
CANTONE
7 ore
Ricercato in assistenza in Ticino: «Non ha ricevuto qua il permesso»
ITALIA / CANTONE
7 ore
Scomparso dalla Provincia di Asti, potrebbe essere in Ticino
MELIDE
22.05.2019 - 13:150

500 indiani in visita alla Swissminiatur

Per il parco sulle rive del lago Ceresio è il più massiccio arrivo organizzato di sempre. In totale sono infatti attesi 1100 indiani a durante tutto il mese di maggio

MELIDE - Più di 500 indiani hanno visitato, solo oggi, la Swissminiatur di Melide. Per il parco sulle rive del lago Ceresio può essere ritenuto il più massiccio arrivo organizzato: in totale, sono infatti attesi 1100 indiani che giungeranno presso la struttura durante tutto il mese.

Sebbene il mercato più importante rimane quello locale, la Swissminiatur investe ormai da più di 10 anni sui mercati orientali quali Corea, Cina, Paesi Arabi, Sud Est Asiatico (Indonesia, Malesia, Singapore e Thailandia), Ucraina, India, Brasile e da quest’anno è presente in Vietnam. Un impegno costante quello di Joël Vuigner, che come rappresentante della Swissminiatur si
occupa anche di tutta la vendita in questi mercati, il quale investe una grande parte del suo tempo all’estero partecipando alle più importanti fiere e borse del turismo in collaborazione con Svizzera Turismo e gli Enti Locali.

«All’inizio di maggio, dopo ATM (Arabic Travel Market), una delle più grosse fiere del turismo mondiale a Dubai, sono volato in India dove in due giorni ho incontrato dodici agenti di viaggio a Mumbai. La continuità di essere presenti su questi mercati è molto importante, far visita anche nei loro uffici e diffondere la nostra immagine è un valore aggiunto. Oltre alla collaborazione
professionale si crea anche un legame di amicizia con lo staff», ha commentato Joël Vuigner.

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-25 22:42:43 | 91.208.130.86