Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»

27.11.21 - 14:40
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
BRK News
Fonte ats
«Tutte le persone presenti su quell'aereo devono testarsi»
L'UFSP ha scritto un SMS a tutti i passeggeri del volo atterrato questa mattina a Zurigo e proveniente da Johannesburg.
Allo scalo non sono stati effettuati controlli speciali, ma i viaggiatori sono stati successivamente invitati «a mettersi in quarantena» e a «effettuare un test». I loro nominativi verranno inoltre trasmessi alle autorità cantonali.

ZURIGO - In relazione alla nuova variante Omicron del Covid-19, considerata preoccupante, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) chiede a tutti i viaggiatori di ritorno dal Sudafrica di sottoporsi subito a un test. Tutti i passeggeri di un volo Swiss partito ieri sera da Johannesburg e atterrato stamattina all'aeroporto di Kloten vengono «informati per SMS dall'UFSP e invitati a mettersi in quarantena e a effettuare un test», ha indicato oggi lo stesso ufficio a Keystone-ATS.

Al contempo i dati sui passeggeri del volo in questione vengono trasmessi alle autorità cantonali di modo che queste possano controllare il rispetto della quarantena e dei test, ha spiegato l'UFSP. Tutti i test PCR positivi saranno esaminati approfonditamente sul tipo di variante, rispettivamente sequenziati.

All'aeroporto di Zurigo stamani non sono stati effettuati controlli speciali. I viaggiatori non sono stati subito contattati sistematicamente dalle autorità, hanno indicato alcuni passeggeri a svariati media, parlando in parte anche d'istruzioni poco chiare.

Ieri la Confederazione aveva lanciato un appello alle persone che giungono da paesi in cui è stata rilevata la nuova variante B.1.1.529 a non rientrare a casa con i mezzi pubblici.

Da ieri sera tutti coloro che arrivano da un paese dall'Africa australe nonché da Hong Kong, Israele e Belgio (lista che sarà completata con nuovi paesi in cui verrà riscontrata la variante Omicron), devono presentare un test Covid-19 negativo al momento dell'imbarco e dell'ingresso in Svizzera, anche se sono vaccinati o guariti, e sottoporsi a una quarantena di 10 giorni.

In linea di principio tutti i voli da Botswana, Swaziland, Lesotho, Mozambico, Namibia, Zimbabwe e Sudafrica sono vietati per un periodo indefinito. Il divieto d'ingresso non vale per i cittadini svizzeri e le persone con un permesso di soggiorno nella Confederazione. A eccezione del volo da Johannesburg atterrato stamattina, dall'Africa australe possono atterrare su suolo elvetico solo voli di rimpatrio autorizzati, ha riferito l'UFSP.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Jas 2 anni fa su tio
Quarantena No ?

Trin 2 anni fa su tio
In Olanda sono arrivati 61 passeggeri con un volo dal Sudafrica contaggiati con il Covid e sono stati subito messi in quarantena in un albergo vicino all'aereoporto. Nel frattempo stanno verificando se si tratta della nuova variante Omicron. Da noi a Zurigo invece, con i passegeri arrivati oggi dal Sudafrica, sono state prese le seguenti misure: - nessun controllo particolare all'aeroporto; - sono stati invitati solo successivamente (ma quanto tempo dopo?) a mettersi in quarantena e a testarsi; - i viaggiatori non sono stati contattati sistematicamente; - sono state fornite istruzioni poco chiare. Ma siamo seri? Chissa quanti sono tornati a casa con i mezzi pubblici, e se poi erano positivi? Beh certo, sicuramente all'aereoporto li avranno informati dell'appello della Confederella di non usare i mezzi pubblici. Ma davvero andranno a controllare che tutti i passeggeri di quel volo sono a casa in quarantena? Chissa perché, ma ho qualche dubbio viste le premesse.

ctu67 2 anni fa su tio
andara.. e vai con la nuova ondata!!!!! Graziee per non proteggerci!!! alees tipppp toppp
NOTIZIE PIÙ LETTE