Foto Lettore
SVIZZERA
28.02.2020 - 06:200

Che ci fa una targa svizzera su di un carretto macedone?

Se lo chiedono in parecchi sui social e le teorie sono molte. Si è scoperto di chi è ma non perché sia finita proprio lì

di Redazione
KM/ZAF

BERNA - Sta facendo il giro dei social network di Oltralpe la bizzarra foto di un carretto in legno con dietro inchiodata una targa automobilistica del canton Berna.

La cosa davvero sorprendente è che il mezzo di trasporto di cui sopra è stato avvistato non lontano da Gostivar, al nord della Macedonia. Lo scatto, soprattutto nel gruppo Facebook svizzero tedesco “Tagga un tuo ricco amico svizzero”, ha causato moltissima ilarità e diverse gag.

Ma di chi è quella targa e, soprattutto, come ci è finita in Macedonia? Stando a quanto scoperto da 20 Minuten, la placca apparterrebbe a una donna che risiede nell'Oberland bernese con un cognome apparentemente originario del Portogallo. Non è chiaro se sappia o meno del quantomeno bizzarro destino della sua targa. La redazione ha tentato in tutti modi di rintracciarla per far luce sulla vicenda ma senza successo.

Intanto sul web le speculazioni si sprecano, sul gruppo social, la teoria più accreditata è quella che la placca numerica si sia staccata dall'auto. Il conducente del carretto l'abbia poi trovata e, per scherzo, affissa sulle assi posteriori.

Foto Lettore
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
centauro 4 mesi fa su tio
E allora io ho appeso all'ingresso del garage una targa olandese, una danese, una tedesca, due delle Bahamas e due panamensi, come hanno fatto ad arrivarci lì?
Mag 4 mesi fa su tio
Forse è una "barrata" e quindi non vale più. Certo è che dalla foto non si capisce un tubo trombato.
anndo76 4 mesi fa su tio
si ipotizzano 2 scenari : 1- visto l'adamento dell'economia ticinese, e' un noto bellinzonese trasferitosi all'estero. 2- un noto luganese convinto delle sane idee della greta
Lucadue 4 mesi fa su tio
Sarà andata così. Il proprietario del carro ha trovato la targa bernese, ed essendo l'animale trainante non proprio svelto, ha pensato bene di applicare la targa BE sul carro!
don lurio 4 mesi fa su tio
Targata da Ufficio Circolazione Camorino per richiesta gruppo Cadei
Tato50 4 mesi fa su tio
@don lurio È un modello di ultima generazione del gruppo Cadei ;-))) Non capisco se è trainata o c'è un motore. Comunque, a parte il fatto che la targa è rubata, complimenti al socio per la raccolta differenziata ;-))
vulpus 4 mesi fa su tio
@Tato50 Ha le trasferibili!
Tato50 4 mesi fa su tio
@vulpus Ahahaha-;)) Non ci avevo pensato-;))
bimbogimbo 4 mesi fa su tio
L’avranno rubata?
Tato50 4 mesi fa su tio
@bimbogimbo Noooooo, ma cosa dici maiiii. Ma se appartiene a una portoghese che risiede nelle parti di Berna, pensi che si sia data ai trasporti in Macedonia ? ;-((( Sicuramente sarà segnalata come rubata, ma non mi sarei mai immaginato che fosse riapparsa in un paese, assieme ad altri, dove l'onestà è un principio fondamentale della Costituzione ( non per tutti però) ;-(((((
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 07:48:25 | 91.208.130.86