Immobili
Veicoli

AUTOMOBILISMOMarciello fa la storia: terza pole consecutiva e vittoria assoluta alla 24 ore di Spa-Francorchamps

01.08.22 - 20:03
Il ticinese ha vissuto un fine settimana incredibile
Marciello
Marciello fa la storia: terza pole consecutiva e vittoria assoluta alla 24 ore di Spa-Francorchamps
Il ticinese ha vissuto un fine settimana incredibile

Raffaele Marciello ha scritto la storia dell’automobilismo a ruote coperte ottenendo pole-position (la terza consecutiva per lui a Spa) e vittoria alla durissima 24H di Spa-Francorchamps, la gara più impegnativa e con più partenti al mondo per vetture GT3. In un'edizione da record, con ben 66 venture iscritte, Raffaele Marciello ha preso parte alla corsa a bordo della Mercedes AMG GT3 numero 88 del Team Akkodis ASP assieme ai compagni Juncadella e Gounon. Dopo la classica parata inaugurale nel centro della città, i motori si sono accesi giovedì per le prove libere.

Nella sessione di qualificazione di giovedì sera la Mercedes AMG GT3 numero 88 ha visto rispettivamente Marciello, Gounon e Juncadella guidare nelle tre sessioni. La media fatta segnare dai tre piloti ha piazzato il forte equipaggio Factory Mercedes AMG in nona posizione, acquisendo di diritto l'accesso alla super pole di venerdì pomeriggio. Nella sessione riservata esclusivamente alle venti vetture più veloci, Marciello ha ottenuto una splendida pole-position, stabilendo un record mai verificatosi prima: mai nessun pilota aveva ottenuto tre pole position consecutive alla 24H di Spa Francorchamps.

Nella gara partita sabato pomeriggio Marciello ha perso una piazza al via chiudendo le sue prime due ore di guida in seconda posizione. Salito Juncadella ha condotto in quinta piazza, accusando un po' di distacco sul passo gara rispetto la concorrenza. Dato il volante a Gounon, il francese ha guidato per due ore, con un ottimo passo riportandosi in terza posizione. Dato il volante a Marciello, il ticinese ha guidato per tre ore portandosi in prima posizione. Juncadella ha poi guidato per le successive tre ore ma complice un pit stop non sincronizzato con una full course yellow ed una bandiera rossa, l'equipaggio della Mercedes AMG GT3 numero 88 é sceso in sesta posizione. Passato il volante a Gounon si è risaliti sino alla quarta piazza prima di tornare a Marciello nelle prime ore del mattino. Il ticinese ha condotto in seconda posizione e sino a due ore dal termine, con l'alternanza dei compagni Juncadella e Gounon si è mantenuta una posizione oscillante tra la seconda e la terza piazza.

A due ore dal termine è toccato a Marciello che, con un sorpasso decisivo su una vettura gemella, è riuscito a portarsi in testa alla corsa a un’ora e mezza dal termine, completando poi l’opera in maniera pressoché perfetta, distaccando gli avversari ed andando a prendersi una splendida e meritata vittoria, per Raffaele tanto inseguita a Spa Francorchamps ma che per un motivo o un altro è sempre stata difficile agguantare.

Quest’anno la storia è stata diversa: Marciello, come sempre velocissimo e incisivo sia nei sorpassi che nel passo gara, è riuscito assieme ai compagni a stare costantemente lontano dai guai, portando a casa una vittoria meritatissima e molto prestigiosa.

La prossima settimana Raffaele sarà impegnato in Germania, presso il tracciato del Nurburgring per l'Adac GT Masters.

COMMENTI
 
F/A-19 1 sett fa su tio
Prossimo pilota di una nuova F1-75?
KeepCalm 1 sett fa su tio
era già fortissimo quando gareggiava con i kart..ne ha fatta di strada ma (dipende lui cosa vuole fare) secondo me potrebbe fare bene in F1
Andy 82 1 sett fa su tio
mitico bravissimo un altro talento dei nostri forza giovani
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT