Immobili
Veicoli

MOTOGP«Marc Marquez sta con gli amici e prova a non pensare alle moto»

28.11.21 - 12:02
Valentino Rossi in pensione e Marquez malato: la Dorna trema
Keystone
«Marc Marquez sta con gli amici e prova a non pensare alle moto»
Valentino Rossi in pensione e Marquez malato: la Dorna trema
«Vincere un titolo con Marquez in pista è come vincerne… due»
SPORT: Risultati e classifiche

LEIDA - Salutato Valentino Rossi, che dopo un lungo e onorato servizio ha deciso di godersi la meritata pensione, da qualche settimana alla Dorna stanno tenendo tutti (ma proprio tutti) le dita incrociate, sperando che al via della prossima stagione ci sia almeno Marc Marquez. 

Perso un gigante, la società che gestisce il motomondiale faticherebbe infatti a confermarsi appetibile per sponsor e tv se anche il suo altro grande simbolo fosse costretto - dalla diplopia causata da una caduta durante un allenamento - a rimanere lontano dai circuiti.

Pure dal lato sportivo la mancanza del campione spagnolo si farebbe in ogni modo - ovviamente - sentire. «Il fatto che Marquez non abbia potuto lottare per il titolo nel 2021 è un vero peccato - ha raccontato Marco Lucchinelli - può stare simpatico o antipatico ma comunque è un punto di riferimento. Vincere un campionato con lui che si batte al meglio è tutta un’altra cosa. È come vincerne… due. Se negli ultimi anni la MotoGP è diventata qualcosa di molto bello è anche grazie a lui».

Già ma come sta Marquez? Meglio. Ma non è al top. Questo ha confermato il fratello Alex: «Fisicamente Marc sta bene, emotivamente ha però degli alti e dei bassi. Cosa fa? Sta con gli amici e prova a non pensare alle moto». Che però sono sempre la sua vita. «Durante i test di Jerez mi ha chiamato in continuazione per informarsi sulla nuova moto. Mi ha confermato che, anche se costretto ad avere pazienza, vuol tornare il prima possibile». Per la stagione? «Il suo problema riguarda un nervo e per questo è molto complicato. Ma io non ho mai preso in considerazione l’ipotesi che non sia presente ai test di febbraio o al via del campionato».

COMMENTI
 
Riga76 1 anno fa su tio
Onestamente non sono un fan di Marquez, e il suo modo di guidare e mettere a rischio anche gli altri piloti per il conseguimento di un risultato non mi è mai piaciuto, soprattutto in un momento storico dove abbiamo già avuto troppi episodi drammatici. Però devo ammettere che vedere un talento così incredibile rovinarsi per la sua indole da campione estremo mi fa male! Forza Marquez guarisci presto e metti un po’ la testa a posto! Che questo sport a bisogno anche di te!
NOTIZIE PIÙ LETTE