Immobili
Veicoli

HCAPAmbrì, non mollare: creare (ancora) la sorpresa si può

22.03.22 - 07:00
Pestoni e compagni andranno a Losanna con il coltello fra i denti: l'obiettivo sono i quarti di finale.
Ti-press (Samuel Golay)
Ambrì, non mollare: creare (ancora) la sorpresa si può
Pestoni e compagni andranno a Losanna con il coltello fra i denti: l'obiettivo sono i quarti di finale.
La vincente di questa sfida se la vedrà contro il Friborgo, piazzatosi secondo in regular season.

LOSANNA - Nella serata odierna avrà luogo gara-3 dei pre-playoff di National League fra Losanna e Ambrì alla Vaudoise Arena.

C'è tanta attesa per l'ultimo verdetto con vista sui playoff. La serie è infatti ferma sull'1-1 – in virtù di due vittorie esterne, entrambe terminate 2-1 – e c'è finora stato molto equilibrio sul ghiaccio. È molto difficile azzardare un pronostico, anche se la pressione sarà tutta sui padroni di casa, i quali non possono assolutamente fallire il loro primo obiettivo stagionale. A ogni modo, la formazione che prevarrà avrà il merito di raggiungere il Friborgo nei quarti di finale. 

Prima di questo confronto diretto sia i vodesi sia i biancoblù erano le due squadre più in forma del campionato: i romandi avevano infatti vinto sette delle ultime otto sfide di regular season, mentre i leventinesi avevano portato a casa sei successi consecutivi, agguantando all'ultimo respiro la qualificazione ai pre-playoff. 

La truppa di Cereda è dunque motivata a rendersi nuovamente protagonista di un colpaccio e le ultime prestazioni offerte dalla squadra sono molto confortanti. C'è però grande apprensione per le condizioni di Dominic Zwerger, uscito dal ghiaccio dolorante in seguito a un durissimo intervento da parte di Heldner, che è dal canto suo incappato in una penalità di partita. I biancoblù non hanno niente da perdere e c'è da credere che si recheranno nel Canton Vaud con il coltello fra i denti. Il gruppo ha trovato una certa solidità e ha dimostrato di saper sfoderare prestazioni di altissimo livello anche con soli due stranieri in pista, per cui può guardare al futuro con un certo ottimismo.

Ricordiamo che i playoff inizieranno mercoledì, ma sul ghiaccio scenderanno soltanto Zurigo e Bienne. Le altre sfide – fra le quali Zugo-Lugano, Zurigo-Davos e il Friborgo contro una fra Ambrì e Losanna – si disputeranno invece venerdì.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT