Immobili
Veicoli

HCLMcSorley: «Ambrì-Lugano è il derby dei derby»

30.09.21 - 19:50
McSorley pensa ad Ambrì-Lugano: «Dovremo unire passione ed energia»
keystone-sda.ch (Davide Agosta)
McSorley: «Ambrì-Lugano è il derby dei derby»
McSorley pensa ad Ambrì-Lugano: «Dovremo unire passione ed energia»
«Lugano incostante? Avessi la soluzione potrei scrivere un best sellers».

LUGANO - Arriva il derby, siete pronti? Chi lo è di certo è Chris McSorley il quale, alla prima stracantonale da protagonista, è conscio di quel che lo attende alla Gottardo Arena. 

«Ambrì-Lugano è il derby dei derby - ha ammesso il coach bianconero - Ho visto molti derby in tutta la Svizzera negli ultimi vent’anni. Ma, in regular season, quello tra Lugano e Ambrì… Ciò che rende speciale questo è che sarà la prima visita del Lugano nella nuova casa dell’Ambrì. Sarà emozionante e di sicuro i tifosi faranno capire ai giocatori che per i prossimi cinquant’anni su quella pista non sarà facile giocare. Quella vecchia… non sono triste che sia solo un ricordo e anche i ragazzi sono emozionati di giocare nella nuova. La Valascia comunque contava molto per me, l’unico aspetto positivo della nuova pista è che non dovrò più mettermi addosso troppi vestiti, perché non ci saranno -3 gradi. Ma sono comunque sicuro che l’accoglienza per noi non sarà delle più calde. Questo derby sarà la continuazione della storia scritta nel passato; tutti i tifosi potranno assistere a una bella partita. A un buon inizio, al primo di sei derby». 

Pista nuova, tifosi vecchi.
«I fan saranno rumorosi ma rispettosi. Sappiamo che il derby tira fuori il meglio da loro e che l’impianto sarà caldo, ma noi andremo lì per fare il nostro lavoro. Spero che saremo abbastanza bravi da vincere». 

Limitando l’incostanza bianconera…
«Se avessi la soluzione per avere costanza potrei scrivere un best sellers. Per noi non è accettabile questo su e giù. Ne abbiamo parlato. Ma in fondo abbiamo giocato meno di dieci partite di campionato. Stiamo ancora imparando. Contro l’Ambrì, squadra che ha “rubato” la cultura del lavoro e del gioco fisico da Luca e Duca, la tattica sarà semplice: per vincere, dovremo riuscire a unire passione ed energia. Se non sei preparato a lavorare, di sicuro non avrai una buona serata».

COMMENTI
 
sergejville 10 mesi fa su tio
Grande Chris!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT