Imago
+1
NEW YORK
03.09.2021 - 17:150
Aggiornamento : 20:38

Coronavirus permettendo, gli NHLer saranno presenti alle Olimpiadi invernali

Ai Giochi di Pechino non mancheranno i giocatori della NHL

Non ci sarà un’assicurazione legata al coronavirus.

NEW YORK - Una comunicazione partita da Donald Fehr, direttore esecutivo della NHL, ha “liberato” tutti i giocatori di hockey impegnati in America del Nord.

Con questa è stata infatti data l’autorizzazione a tutti i protagonisti della Lega più ricca del mondo a partecipare alle prossime Olimpiadi invernali, in programma dal 9 al 20 febbraio 2022 a Pechino. Nella missiva è specificato che ogni individuo potrà liberamente decidere se accettare o meno la convocazione dalla propria nazionale e che, nel caso di problematiche legate alla pandemia, NHL e NHLPA avranno la possibilità di bloccare la partenza.

Sottolineato come la IIHF abbia accettato di creare un fondo da 5 milioni per far fronte all’eventuale mancato guadagno dei giocatori, nella comunicazione viene pure specificato come un’assicurazione che copra un contagio da coronavirus - o tutto quello a esso collegato - non sarà stipulata.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone (Foto d'archivio)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 12:02:16 | 91.208.130.85