Immobili
Veicoli

CHALLENGE LEAGUECantiere Bellinzona, in arrivo altri colpi

12.07.22 - 10:00
Mihajlovic e non solo: al Comunale cercano rinforzi
Imago
Cantiere Bellinzona, in arrivo altri colpi
Mihajlovic e non solo: al Comunale cercano rinforzi
In granata hanno valutato anche l’ex Thun e Sion Grégory Karlen.

BELLINZONA - Rivoltata la squadra che ha vinto il campionato di Promotion League, per dimostrarsi immediatamente competitivi anche al piano superiore - sabato, al Comunale, arriverà il Losanna per la prima di Challenge League - a Bellinzona stanno continuando a muoversi con aggressività sul mercato. La dirigenza vuole infatti mettere a disposizione di mister Sesa almeno altri due o tre giocatori di spessore, così da permettergli di lavorare su più soluzioni tattiche. 

La prossima firma granata potrebbe essere quella di Dragan Mihajlovic, ormai da qualche giorno in campo con i (possibili) futuri compagni. Reduce da un’annata a singhiozzo con i bulgari del Levski Sofia e, prima, da un campionato e mezzo con indosso la maglia dei ciprioti dell’APOEL Nicosia, il 30enne ex Lugano può giostrare sulla destra o davanti alla difesa. È esperto, motivato, abile nel rilanciare l’azione e, soprattutto, riesce spesso a pungere nell’area avversaria (14 gol e 22 assist in 269 partite tra Super e Challenge League). Il matrimonio si farà? I tentennamenti, in questo caso, sono tutti del giocatore, che vorrebbe sondare ancora il mercato nella speranza di un'offerta più “prestigiosa”. Il club non ha invece dubbi e nemmeno troppa pazienza: nella Capitale stanno infatti spingendo per chiudere l’operazione prima di concentrarsi su altro. Su cosa? Sull’ingaggio di un altro paio di centrocampisti: uno “fisico”, in grado di coprire la mediana mentre gli uomini di qualità provano a offendere, e uno che possa, invece, garantire assist e reti. Tra i vari profili, è stato valutato quello di Grégory Karlen; l’ex Thun e Sion (99 presenze e 11 gol in Super League, 66 “caps” e 4 gol in Challenge) non ha però convinto. Considerato a volte troppo lezioso e fine, la sua “candidatura” è infatti stata accantonata. Fisso il pensiero ad Agustin Gonzalez, rappresentato da Bentancur ma che, dopo un campionato da 4 reti e 4 assist in 29 presenze, lo Sciaffusa non vorrebbe mollare. A Bellinzona sembrano poi intenzionati a fare un tentativo con Franco Romero, 27enne uruguaiano visto l’anno scorso con i greci del Volos di (anche) Guillermo Abascal.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT