Cerca e trova immobili

CALCIORooney e i problemi con l'alcol: «Ho temuto di morire o di uccidere qualcuno»

10.02.22 - 15:44
L'ex stella del Manchester United ha raccontato del grosso problema con cui ha dovuto convivere mentre giocava.
Imago
Rooney e i problemi con l'alcol: «Ho temuto di morire o di uccidere qualcuno»
L'ex stella del Manchester United ha raccontato del grosso problema con cui ha dovuto convivere mentre giocava.
Oggi il 36enne allena il Derby County.
CALCIO: Risultati e classifiche

MANCHESTER - Tutti ce lo ricordiamo come un calciatore che segnava gol a grappoli e abituato a far ammattire le difese avversarie. Dietro però c'era una persona irrequieta alle prese con problemi di alcol che - come lui stesso ha raccontato - ha spesso oltrepassato il limite, rischiando di combinarla grossa e di mettere a repentaglio la sua vita.    

L'ex stella del Manchester United, oggi allenatore del Derby County, ha raccontato quei momenti bui in un documentario su Amazon. «Sapevo di avere bisogno di aiuto, per salvare me stesso ma anche la mia famiglia. Ma 10-15 anni fa non potevo entrare in uno spogliatoio e dire: "Sto lottando con l'alcol, sto lottando con la salute mentale". Non potevo farlo». 

Il 36enne è consapevole che le sue azioni avrebbero potuto mettere in pericolo sé stesso e gli altri. «Potevano essere ragazze, potevo guidare in stato d'ebbrezza, cosa che ho fatto, e uccidere qualcuno. Potevo uccidere me stesso. È una situazione terribile».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE