Cerca e trova immobili

CHAMPIONS LEAGUEIl Villarreal fa festa a Berna

20.10.21 - 22:59
I gialloneri - sconfitti 4-1 - hanno pagato caro una difficile entrata in materia.
keystone-sda.ch / STF (PETER SCHNEIDER)
Il Villarreal fa festa a Berna
I gialloneri - sconfitti 4-1 - hanno pagato caro una difficile entrata in materia.
Di Elia l'unica rete bernese della serata.
CALCIO: Risultati e classifiche

BERNA - Nulla da fare per lo Young Boys che al Wankdorf ha subito la legge del Villarreal, venendo sconfitto 4-1 nel terzo impegno di Champions League. 

Prestazione da buttare? No, per niente. Nonostante il risultato (ingannevole), la compagine di David Wagner ha disputato una buona partita. La squadra giallonera ha pagato a caro prezzo un avvio di gara da incubo, nel quale gli ospiti sono andati in rete due volte in 16' con Pino e Gerard. Entrambe le reti sono state realizzate di testa e con la retroguardia dell'YB un po' troppo permissiva.

I due gol incassati in rapida successione hanno dato una scossa al complesso di casa il quale - nei restanti 30' del primo tempo - ha lentamente guadagnato campo, creandosi numerose ottime occasioni in avanti. La più ghiotta con Aebischer, ma l'urlo di gioia dei tifosi bernesi è rimasto strozzato in gola a causa di un clamoroso palo. 

In apertura di secondo tempo è toccato agli uomini di Emery colpire un legno con la traversa centrata da Pedraza. Superato lo spavento i campioni svizzeri hanno pigiato nuovamente sull'acceleratore alla ricerca del gol della speranza, ma sulla loro strada hanno spesso sempre trovato un attento Rulli. Gol della speranza che è comunque arrivato al 77' con Elia, sfuggito alla difesa del Villarreal dopo un passaggio molto bello dell'appena entrato Rieder. Negli ultimissimi minuti di gara, con l'YB votato all'attacco alla ricerca del pari, gli iberici hanno infine colpito altre due volte con Moreno e Chukwueze. 

Nell'altra gara del Gruppo F l'Atalanta, nonostante si trovasse in vantaggio 2-0 dopo 45', ha letteralmente scialacquato la possibilità di fare il colpaccio all'Old Trafford, venendo sconfitta 3-2 dallo United. Alle reti di Pasalic e Demiral, i Red Devils hanno risposto con Rashford, Maguire e CR7. 

Proprio gli inglesi guardano tutti dall'alto con sei punti, davanti ad Atalanta e Villarreal con quattro e allo Young Boys con tre.

YOUNG BOYS - VILLARREAL 1-4 (0-2)
Reti: 6' Pino 0-1; 16' Gerard 0-2; 77' Elia 1-2; 88' Moreno 1-3; 92' Chukwueze 1-4.
Young Boys: Von Ballmoos, Ngamaleu, Aly Camara, Lauper, Lefort (62' Hefti), Garcia, Aebischer, Martins (70' Rieder), Fassnacht (90' Mambimbi), Siebatcheu (70' Kanga), Elia. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE