Immobili
Veicoli

MENDRISIOBentancur ritira la richiesta alla Pretura

15.12.20 - 21:03
Il debito da 1,3 milioni di franchi deve però ancora essere saldato.
TiPress (foto d'archivio)
Bentancur ritira la richiesta alla Pretura
Il debito da 1,3 milioni di franchi deve però ancora essere saldato.
Altri precetti esecutivi potrebbero, nei prossimi giorni, essere notificati al club.

MENDRISIO - Nulla di fatto, per il momento. Costretto a presentarsi alla Procura di Mendrisio-Sud mercoledì mattina, “chiamato” dalla Goal Services Consulting SA, il Chiasso non fallirà. Questo, però, non per meriti propri.

Dopo essersi confrontato con i tifosi momò, Pablo Bentancur, amministratore unico della società di intermediazione in causa, ha infatti ritirato la richiesta di fallimento - senza preventiva esecuzione - mossa contro i rossoblù.

L'agente uruguaiano non vuol far affondare il club, ma è deciso a continuare la sua battaglia per ottenere quanto gli spetta. La richiesta, certificata da un precetto esecutivo, per vedere onorato un suo credito da 1,3 milioni di franchi è infatti ancora attuale. Intanto il clamore suscitato dalla disputa potrebbe portare altri creditori a inoltrare una domanda d’esecuzione contro i rossoblù.

COMMENTI
 
Gimmi 1 anno fa su tio
Ma ha senso fare salti mortali ,per tenere i club in un campionato ,che ha on proporzione meno spettatori delle leghe minori?
Capra 1 anno fa su tio
Boh
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT