Immobili
Veicoli

CHAMPIONS LEAGUEIl Dortmund vince e convince con i suoi talenti. La Juve non brilla ma vola agli ottavi

24.11.20 - 23:12
I gialloneri hanno liquidato il Bruges (3-0). Il Barcellona passa a Kiev e va agli ottavi. La Juve ringrazia Morata
keystone-sda.ch / STF (FRIEDEMANN VOGEL / POOL)
Il Dortmund vince e convince con i suoi talenti. La Juve non brilla ma vola agli ottavi
I gialloneri hanno liquidato il Bruges (3-0). Il Barcellona passa a Kiev e va agli ottavi. La Juve ringrazia Morata

DORTMUND - Trascinato dalla doppietta del solito Haaland - già autore di 6 gol in questa edizione della Champions -, il Borussia Dortmund di Favre si è sbarazzato 3-0 del Bruges e mantiene la vetta del girone F con 9 punti. Per i gialloneri, oltre al baby-prodigio norvegese (18', 60') ha trovato la via del gol anche Sancho (45') con una punizione magistrale. A -1 dai tedeschi troviamo la Lazio di Immobile (doppietta), che ha superato 3-1 lo Zenit all'Olimpico. A segno per i biancocelesti anche Parolo. Per i russi il momentaneo 2-1 lo ha siglato Dzyuba.

Nel Gruppo G vola già agli ottavi il Barça che, pur senza Messi, a Kiev non ha avuto problemi con la Dinamo. 4-0 lo score, con le reti arrivate tutte nel secondo tempo e firmate da Dest, Braithwaite (doppietta) e Griezmann.

Chiude il discorso qualificazione anche la Juve di Pirlo, che però ha faticato contro il Ferencvaros, imponendosi 2-1 in rimonta grazie a CR7 (35’) e Morata (92’). I bianconeri, opachi nel complesso, erano stati colpiti al 19' da Uzini.

Nel gruppo H, dopo il ko nell'ultimo incrocio, pronta reazione e punti d'oro per United (4-1 sul Besaksehir con doppietta di Bruno Fernandes) e PSG, che con un gol su rigore di Neymar ha superato il Lipsia.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT