TiPress
CALCIO
28.10.2020 - 17:140

«I club adesso dipendono dagli aiuti della Confederazione»

Le decisioni prese oggi potrebbero avere pesanti ripercussioni per il mondo sportivo

BERNA - La Swiss Football League (SFL) ha comprensione per le decisioni del Consiglio federale per lottare contro il coronavirus. Tuttavia, le conseguenze per lo sport sono pesanti. L'associazione calcistica farà tutto il possibile per proseguire con le competizioni.

Con il limite di cinquanta persone per le manifestazioni, il calcio svizzero si trova di nuovo privato della principale fonte d'introito, che riguarda non solo la vendita di biglietti, ma anche i settori della ristorazione e della clientela VIP, si legge in un comunicato.

I club hanno elaborato progetti di protezione efficaci, accolti positivamente da tutti, e ne hanno accettato i costi. Nonostante questo, arrivano le prossime restrizioni, che aggravano pericolosamente la situazione finanziaria.

In pratica ora i club dipendono fortemente dall'aiuto della Confederazione, ha sottolineato la SFL. Tuttavia, ogni mezzo a disposizione verrà utilizzato per far proseguire il campionato nella maniera più regolare possibile.

 

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 mesi fa su tio
Anche quello... che vergogna
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 07:39:03 | 91.208.130.86