Keystone, archivio
GENOVA
14.05.2020 - 21:130
Aggiornamento : 15.05.2020 - 12:48

Vialli e il cancro: «Sto bene, ma ho paura che possa tornare»

Il 55enne si è espresso in merito ai due anni più difficili della sua vita: «È stata una dura battaglia»

L'ex attaccante fra le altre squadre di Sampdoria e Juventus - Gianluca Vialli - è tornato a parlare della sua personale lotta contro il tumore al pancreas. 

Sono stati due anni terribili per il 55enne il quale - dopo 17 mesi di chemioterapia - aveva recentemente dichiarato di essere riuscito a sconfiggere il cancro, ma la paura di una ricaduta è grande: «È stata una dura battaglia», ha raccontato Vialli al "The Times". «A livello fisico sto bene e la mia muscolatura migliora giorno dopo giorno, ma sono ancora molto preoccupato e spaventato. Quando vado a letto o quando mi sveglio con un malessere fisico ho sempre paura che sia ritornato. Credo che ci vorrà diverso tempo prima che riesca a perdere questa sensazione(...). Le mie figlie e mia moglie mi hanno aiutato molto, abbiamo riso tanto insieme e bisogna trovare il lato divertente se si può... Ma c'erano dei giorni in cui mi chiudevo in bagno per non farmi vedere piangere(...)». 
 

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 05:18:47 | 91.208.130.85