A-Club
ULTIME NOTIZIE Health, Fitness & Wellness
SAVOSA
1 sett
Gambe gonfie e pesanti? Cosa possiamo fare?
È un fastidio che colpisce tendenzialmente le donne creando gonfiore ai piedi, alle caviglie, prurito e formicolio.
SAVOSA
2 sett
Infiammazione ed alimentazione
Scopriamo insieme l’importanza del cibo come farmaco
SAVOSA
3 sett
Smart working, quali effetti negativi per psiche e fisico
Ogni persona reagisce in modo diverso agli stimoli o stress a cui e sottoposto.
LUGANO
1 mese
Dolore al gluteo e formicolio alla gamba? Attento alla sindrome del piriforme
È un disturbo che può colpire chiunque, sportivo e non, persona attiva e sedentaria
SAVOSA
1 mese
La fascite plantare
Un fastidio che colpisce i camminatori, i corridori e alcune categorie di sportivi.
SAVOSA
1 mese
Divertirsi correndo
La corsa può essere noiosa? Vediamo come renderla piacevole e divertente!
SAVOSA
2 mesi
Correre o camminare? Ecco le differenze
Scopriamo insieme le principali differenze tra la camminata (anche veloce) e la corsa
SAVOSA
2 mesi
Vuoi un corpo più tonico? Prova con gli elastici!
SAVOSA
2 mesi
La salute fisica e mentale ai tempi del COVID
SAVOSA
2 mesi
4 esercizi fondamentali per avere un addome scolpito
SAVOSA
3 mesi
"Dolori da scrivania?" Ecco cosa puoi fare
SAVOSA
3 mesi
Gambe e glutei al Top con metodo AMRAP!
Scopriamo le caratteristiche di un altro dei più classici allenamenti ad alta intensità
SAVOSA
3 mesi
Upper Body Training con il metodo EMOM: Each Minute On Minute
Scopriamo le caratteristiche di uno dei più classici allenamenti ad alta intensità
SAVOSA
3 mesi
Ritrova la tua forma con il workout EMOM
Ecco la nostra seconda proposta di workout per chi di voi vuole osare e mettersi alla prova
SAVOSA
3 mesi
In forma anche a Natale!
Ecco una super routine per tornare subito in forma!
SAVOSA
4 mesi
Come mantenere una corretta alimentazione durante le feste di Natale
Durante le festività natalizie si arriva a pesare anche 3 chili in più.
SAVOSA
4 mesi
Sindrome metabolica: quando il grasso sulla pancia diventa malattia
SAVOSA
4 mesi
Il metabolismo basale
Perché è importante conoscere come funziona il metabolismo e come si incrementa quello “basale”
SAVOSA
4 mesi
Mini pinne: programma di allenamento per combattere la cellulite
Come dire addio a gambe gonfie e glutei rilassati
SAVOSA
22.07.2020 - 15:180

Mountain Bike che passione!

La mountain bike è un mezzo affascinate che ci permette di vivere le nostre passioni a stretto contatto con la natura, in scenari magici ed incantati. Tuttavia occorre sapere come comportarsi.

Non è necessario essere un professionista, ma è vivamente sconsigliato saltare su una bici e lanciarsi alla conquista di una collina senza un’adeguata preparazione. Andare in mountain bike prevede caratteristiche di forza fisica, resistenza e conoscenza del mezzo.
Se il ciclista del fine settimana si potrà accontentare di un training base e un buon riscaldamento, chi ha ambizioni maggiori dovrà mettere in conto mesi o forse anni dedicati all’allenamento e al perfezionamento di tecniche e conoscenze.
Ecco 5 buoni consigli base per cominciare la tua avventura in mountain bike!

 

1. Scegli la bici giusta per te
Non hai più dubbi: vuoi una mountain bike. Ce ne sono per ogni fascia di prezzo, dalle più economiche alle più care, quindi basati sul tuo budget. Le più costose sono pensate per i “rider” esperti, sono realizzate con materiali di qualità maggiore e sono più accessoriate: per chi comincia ora basterà un prodotto di qualità, ma in una fascia di prezzi contenuti.
Ci sono diversi tipi di mountain bike, a seconda delle esigenze:

  • da cross-country” (o XC).leggere ed efficienti, adatte a percorsi semplici, strade sterrate e collinari, ma inutili su terreni davvero difficili, pendenze importanti e strade molto sconnesse.
  • Da trail, cross-country modificate in grado di superare ostacoli più grandi.
  • All-Mountain”, costruite per affrontare i terreni più impervi. Più pesanti delle cross-country, possono arrampicarsi facilmente su colline anche ripide.
  • Da downhill, nate per la velocità, con più sospensioni per ammortizzare gli urti ma meno adatte alle pendenze peggiori.
  • Freeride, dalla pedalata più scorrevole, con ruote strette, adatte in particolare per salti e acrobazie.
  • Infine le “dirt jump”, più piccole e maneggevoli, adatte ai grandi salti.
     

Per quanto riguarda le marche e i migliori rapporti qualità-prezzo, Internet abbonda di recensioni, ma è importante tenere conto del fatto che la scelta resta in gran parte soggettiva: una mountain bike si sceglie a seconda del tipo di uso che abbiamo in mente.

 

2. L’abbigliamento è importante

Chi si avventura nel mondo delle mountain bike deve tenere conto di alcuni parametri di base.
La mountain bike ti porterà su strade impervie, in mezzo alla campagna, in balìa degli elementi. Ti servono vestiti comodi, impermeabili a portata di mano nel caso in cui cambi il tempo, giubbotti forniti di catarifrangenti per la guida notturna, protezioni per ginocchia e gomiti, guanti termici per tenere le mani calde. Ti serve, naturalmente, un casco: scegline uno certificato in base alle più aggiornate norme di sicurezza. Deve essere comodo, ma non si deve muovere se scuoti la testa.

Ti serviranno, inoltre, scarpe compatibili con la foggia dei pedali, con una suola dura che aiuti la pedalata, e calzini appositi. Un paio di occhiali da sole terranno lontani lo sporco, il vento e gli insetti, oltre a proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti.
La spesa è quasi finita, ma manca la cosa più importante: l’acqua. Devi averne abbastanza per poter bere ogni venti minuti circa, con continuità e anche se non ti sembra di avere sete. Se non ti vuoi fermare così spesso, procurati un kit apposito per poter bere in movimento. Infine, ricordati di portare con te qualche snack energetico e un po’ di frutta. Ora sei pronto a partire.

 

3. Impara le regole

Esiste un’organizzazione internazionale (International Mountain Biking Association) che codifica le poche ma fondamentali regole del mondo MTB. 

Eccole:

  • Scegli solo sentieri conosciuti e ben equipaggiati con segnali e indicazioni.
  • Tieni conto dei tuoi limiti. Attenzione alla velocità, rallenta nelle curve strette e non fare manovre al di là delle tue effettive capacità.
  • Adattati al percorso. Rallenta quando incontri altri rider e segnala la tua presenza.
  • Sii previdente: porta con te un kit per affrontare riparazioni e imprevisti.
  • Tieni pulito il percorso. Non gettare rifiuti lungo il sentiero.
  • Attenzione agli animali selvatici: non avvicinarti.
     

Oltre alle regole di cui sopra, esistono alcune indicazioni di buon senso: sei sicuro di voler cominciare la tua attività di mountain biker con un percorso di 30 km su strade difficili?

 

4. Una buona preparazione - riscaldamento

Il riscaldamento è fondamentale. Comincia con alcuni minuti di bicicletta su un tratto dritto e asfaltato di strada. Comincia con una RPM di circa 90 giri al minuto e con una resistenza bassa. Dopo dieci minuti, aumenta la resistenza.
Scendi dalla bici e fai un po’ di stretching, dedicandoti ai muscoli di cosce, polpacci, collo, spalle, schiena e quadricipiti. Concludi con altri 10/20 minuti di bici in pianura. Per la mountain bike è consigliato anche svolgere attività fisica regolare per consolidare la muscolatura e darti la resistenza aerobica necessaria per sforzi di lunga durata.

 

5. Scegli il tuo percorso

Ci sono sentieri di tutti i tipi, dai più facili e pianeggianti ai più ripidi e impervi. Valuta sempre il tuo livello di preparazione per scegliere il più adatto: all’inizio è opportuno percorrere strade non troppo complesse, con dislivelli dolci.
Qualunque sia il tuo livello di preparazione, ricorda che un sentiero affidabile deve avere alcune caratteristiche: essere ricco di indicazioni per sapere sempre dove stai andando, indicare con appositi cartelli il livello di preparazione necessario per affrontarlo. 

La nostra proposta

Trascorri un week end o una mini vacanza all’insegna del divertimento e delle due ruote nel magico scenario delle Alpi a San Domenico. A meno di 2 ore da Lugano in un paesaggio unico puoi vivere la tua passione e scendere lungo le piste dei numerosi trail del Sando Bike Park (www.sandobikepark.com – www.sandomenicoski.com)

Per un breve o medio soggiorno troverai qualità e comfort presso il nuovo Hotel La Vetta****: spettacolari suite, due ristoranti dove gustare le prelibatezze di una cucina raffinata e moderna, comodi posteggi e vicinanza strategica a tutti servizi tra cui il bike park e la partenza delle escursioni panoramiche.

Per maggiori informazioni contatta direttamente il centralino della località allo 0039 0324 780868 o manda una mail a booking@sandomenicorealestate.com. Per conoscere le nostre escursioni vista la pagina www.sandomenicoski.com.

 

A cura di Brian Belloni

Laureato in Scienze Motorie, Massoterapista, Istruttore Fitness Centro A-CLUB, Savosa

Visita la pagina Facebook di A-CLUB


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-21 22:28:32 | 91.208.130.87