Cerca e trova immobili

ATEDCreatività tra marketing e gamification

15.12.23 - 08:01
Intervista a Stefano Mauri, Co-Founder dello Studio MACACO che sfrutta storytelling e gamification per raggiungere gli obiettivi di business
ATED
Fonte ated
Creatività tra marketing e gamification

NEWSBLOG
Rubriche argomentali a pagamento curate da aziende e inserzionisti esterni

Intervista a Stefano Mauri, Co-Founder dello Studio MACACO che sfrutta storytelling e gamification per raggiungere gli obiettivi di business

Lo Studio MACACO è una creative software house Svizzera, con sede ad Agno, specializzata nello sviluppo di soluzioni software a forte impatto creativo e artistico. La società è un vero e proprio scrigno di idee e iniziative, che sono abilmente governate in un gioco di squadra, dove i diversi e giovani talenti dei collaboratori realizzano campagne di marketing e comunicazione molto coinvolgenti. La capacità di “ingaggiare” i target di riferimento dei clienti dello Studio MACACO si fonda, per esempio, nell’utilizzo della Gamification. Una tecnica che se ben sfruttata può aiutare le aziende a distinguersi dalla concorrenza, creando un’esperienza di marca unica e coinvolgente per i propri clienti. E come ci racconta in modo appassionato Stefano Mauri, dal 2018 Co-Founder di Studio MACACO: «Noi sfruttiamo lo storytelling e la Gamification proprio per raggiungere gli obiettivi di business dei nostri clienti. Per farlo, partiamo con un’attività di analisi creativa, esplorativa e tecnica su ogni singolo progetto o incarico, così da trasformare l’idea del nostro committente in un progetto concreto e pronto per essere realizzato. Le nostre analisi puntano a dare un’idea molto marcata sull’identità e il feeling del prodotto senza trascurare gli aspetti tecnici di progettazione».

Stefano, secondo la tua esperienza quali sono gli ingredienti che se ben miscelati hanno creato il cocktail ideale di comunicazione per i vostri clienti?
«Una storia, una buona dose d'arte e la Gamification ci permettono di realizzare prodotti, di qualsiasi tipo e su qualsiasi piattaforma, in grado di raggiungere l'obiettivo ma di andare anche oltre. Le Gamificationno il mondo, intrattengono e spingono le persone a superare le barriere, per questo motivo sono in grado di regalare ottimi risultati in ambiti come il turismo, il marketing, la sensibilizzazione ma anche nella formazione aziendale. La Gamification, grazie alle logiche del gioco, agisce quasi come una spezia dando alla storia che raccontiamo un potere aggiuntivo, l'interazione che riesce a intrattenere ed affascinare ogni genere di persona».

La parola d’ordine dei giorni nostri è ormai diventata “AI”. In che modo una boutique creativa come la vostra sfrutta l’intelligenza artificiale per realizzare le proprie proposte e campagne?
«Una delle parole chiave nel nostro manifesto aziendale è "autenticità". Nel nostro Team abbiamo una fortissima competenza artistica grazie al nostro Direttore Artistico, alla quale piace creare attraverso qualsiasi tipologia di strumento, analogico come la grafite e i colori a olio o digitale. Ogni immagine che produciamo è realizzata in modo autentico e con soltanto in mente quel messaggio e quel progetto da trasmettere, nulla è uguale a un altro prodotto che abbiamo realizzato prima. L'intelligenza artificiale è uno strumento interessante e innovativo, del quale ne seguiamo l'evoluzione per tenerci sempre al passo con i tempi, ma andrebbe a snaturare uno dei nostri punti di forza e per questo non lo inseriamo nella produzione dei nostri prodotti».

In un territorio come quello ticinese quali sono le tendenze in atto nell’ambito marketing?
«Il Ticino è un territorio alla continua ricerca di stimoli nuovi da introdurre e quindi è sempre in ascolto delle nuove tendenze. Le aziende Ticinesi si accorgono del cambio generazionale del pubblico di riferimento, dai boomer ai millenials fino alla generazione Z, abituata a un tipo di contenuto dinamico e intrigante. Per questo motivo si cerca sempre di più di creare campagne interattive con uno sguardo all'innovazione, in grado di trasmettere dei messaggi più in sintonia con il nuovo pubblico che ci troviamo davanti. La Gamification risulta un trend in crescita proprio perché le generazioni che oggi lavorano e acquistano, sono cresciute nella "cultura pop", dove il gioco, da quelli da tavolo sino al videogioco, erano i protagonisti delle nostre giornate insieme alle ginocchia sbucciate».

ated-Associazione Ticinese Evoluzione Digitale
ated è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. La sua missione è formare alla tecnologia e creare sinergie che portino valore aggiunto al tessuto economico e sociale del cantone, facilitando la realizzazione di progetti innovativi e visionari. Dal suo esordio, ated organizza manifestazioni e promuove innumerevoli occasioni di confronto e dibattito, conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop, corsi di formazione per professionisti e iniziative di alfabetizzazione sull’utilizzo delle tecnologie al servizio delle persone.

Vuoi restare aggiornato sulle attività dell’associazione? Vai su www.ated.ch o iscriviti gratis alla newsletter. Basta cliccare qui.


Questo articolo è stato realizzato da ated - Associazione Ticinese Evoluzione Digitale, non fa parte del contenuto redazionale.
COMMENTI
 

Se7en 2 mesi fa su tio
Lo Studio MACACO è una creative software house Svizzera?! … si certo, come no è l’ennesima ditta fondata da frontalieri su territorio Ticinese. 🫣
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE