Cerca e trova immobili

ATEDCiao ciao Clubhouse

10.05.23 - 08:00
Forte ridimensionamento per l’app audio Clubhouse, che lascia a casa il 50% della sua forza lavoro
ATED
Ciao ciao Clubhouse
Forte ridimensionamento per l’app audio Clubhouse, che lascia a casa il 50% della sua forza lavoro

Sembra giunta al capolinea l’esperienza di una delle applicazioni più in voga durante la pandemia. Parliamo di Clubhouse, il social network di chat audio su invito, al debutto proprio nel 2020, che, come Spotify e Reddit, è costretto a tagliare più del 50% dei posti di lavoro per abbattere i costi. E come spesso succede nelle aziende hi tech è un’email dei fondatori Paul Davison e Rohan Seth, inviata nei giorni scorsi ai diretti interessati, ad annunciare come la riduzione dei costi si sia resa necessaria dopo il boom che Clubhouse ha avuto in pandemia.

I licenziamenti riguarderanno oltre il 50% del personale oggi al lavoro. “Visto che il mondo si è aperto dopo il Covid, è diventato più difficile per molte persone trovare i propri amici su Clubhouse e inserire lunghe conversazioni nella loro vita quotidiana. Per trovare il suo ruolo nel mondo, il prodotto deve evolversi. Questo richiede un periodo di cambiamento”. Ad ogni modo “il team lavorerà per il lancio di Clubhouse 2.0”, su cui Davison e Seth non hanno fornito dettagli o aggiornamenti.

Nella loro nota, Davison e Seth affermano anche di non essere riusciti a far funzionare le cose con le attuali dimensioni del team di Clubhouse, notando che è "difficile comunicare la strategia a team interfunzionali" e "apportare modifiche rapide quando ogni funzione è di proprietà di una squadra di prodotto diversa". Ritengono che un team più piccolo e "focalizzato sul prodotto" dovrebbe contribuire a risolvere il problema.

Come racconta The Verge: “Clubhouse è emersa per la prima volta come app a inviti nel bel mezzo delle chiusure legate a Covid nel 2020. In quel periodo, i download sono aumentati a dismisura perché gli utenti cercavano modi remoti per incontrarsi con gli amici. Il clamore suscitato dall'app ha persino stimolato diversi cloni di altre aziende, come Twitter Spaces, Facebook Live Audio Rooms e Spotify Live (che nel frattempo è stato chiuso). Da allora, però, Clubhouse ha faticato a mantenere la propria rilevanza, con Twitter Spaces che ha preso il sopravvento nello spazio riservato all'audio. Nel tentativo di evolversi per adattarsi ai cambiamenti del panorama tecnologico, lo scorso agosto Clubhouse ha lanciato una funzione chiamata "Houses", che descrive come uno spazio di chat dedicato in cui gli utenti possono "fare nuove amicizie attraverso i gruppi di amici esistenti in un ambiente più intimo".

"Abbiamo una visione chiara dell'aspetto di Clubhouse 2.0 e crediamo che con un team più piccolo e più snello saremo in grado di iterare più velocemente sui dettagli, costruire il prodotto giusto e onorare i nostri compagni di squadra che ci hanno aiutato ad arrivare fin qui", affermano Davison e Seth sempre nella lettera in cui annunciano i tagli.

Solo in tempo ci dirà se è ancora possibile un’evoluzione della piattaforma, in grado di piacere al pubblico, che probabilmente si confronta con un affollamento di canali e media, in cui fatica a districarsi e dedicare tempo.

ated-Associazione Ticinese Evoluzione Digitale
ated è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. La sua missione è formare alla tecnologia e creare sinergie che portino valore aggiunto al tessuto economico e sociale del cantone, facilitando la realizzazione di progetti innovativi e visionari. Dal suo esordio, organizza manifestazioni e promuove innumerevoli occasioni di confronto e dibattito, conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop, corsi di formazione per professionisti e iniziative di alfabetizzazione sull’utilizzo delle tecnologie al servizio delle persone.

Vuoi restare aggiornato sulle attività dell’associazione? Vai su www.ated.ch o iscriviti gratis alla newsletter. Basta cliccare qui.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE