ATED
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
LUGANO
11 ore
Si presenta Swiss Virtual Expo
Apre i battenti il più reale degli Expo digitali, finalista al Grand Prix Möbius 2021.
CANTONE
4 gior
Chi vince tra TikTok e Youtube?
Un’analisi di App Annie rivela che gli utenti ora trascorrono più tempo a guardare video su TikTok che su YouTube.
CANTONE
1 sett
Un progetto “made in Ticino” per monitorare da remoto i pazienti cardiaci
Si tratta di un'idea dell’Istituto MeDiTech della SUPSI, che intende sviluppare un prodotto unico e innovativo
CANTONE
1 sett
Cornèr Banca sale a bordo di Swiss Virtual Expo
Anche Cornèr Banca partecipa a Swiss Virtual Expo, aderendo a un format di evento che è sulla frontiera dell’innovazione
LUGANO
1 sett
Arrivano i Ray-Ban Stories
Dalla partnership tra Facebook e EssilorLuxottica, nasce la prossima generazione di occhiali intelligenti o smart.
CANTONE
2 sett
Digital twin: cos'è e come funziona
CANTONE
2 sett
EOC diventa il primo ospedale virtuale
Al Swiss Virtual Expo lancerà un ecosistema ospedaliero per valorizzare ancora di più il ruolo centrale del paziente
ated ICT Ticino
2 sett
Dati personali e salute: come tutelarsi
I dati sono il vero “petrolio” dei giorni nostri.
Stati Uniti
3 sett
Arriva il Tesla Bot di Elon Musk
Scende in campo anche Elon Musk nello sviluppo e ricerca di robot umanoidi
CANTONE
3 sett
La pagina contatti del sito: perché non trascurarla
La pagina dei contatti è una delle più strategiche per il sito internet.
FOTO
ated ICT Ticino
3 sett
Hack4Learning: vince FormiDabile
All’iniziativa promossa da SUFFP hanno partecipato 20 persone con 4 progetti pensati per risolvere le sfide educative.
ATED - ICT TICINO
4 sett
Security lab: e-learning in formato virtuale
Anche Security Lab partecipa a Swiss Virtual Expo dentro il padiglione di ated virtual network
ated ICT Ticino
1 mese
Twitter entra nel social commerce
Dopo Facebook e Instagram scatta l’ora di Twitter per rendere possibile l’acquisto tramite i tweet dell’uccellino.
ATED ICT TICINO
17.03.2021 - 09:020

Stripe oggi vale 95 miliardi

Nuovo round di finanziamento da 600 milioni di dollari per l’azienda fondata dai fratelli Collison

Ci sono aziende che non sono molto note fuori dalla cerchia degli addetti ai lavori. È il caso di Stripe, una società che consente a privati e aziende di accettare i pagamenti online. È stata fondata 10 anni fa da due fratelli oggi poco più che trentenni Patrick e John Collison, 32 e 30 anni. I due sono partiti dall’Irlanda verso gli USA giovanissimi con in tasca la passione per la matematica e, in Silicon Valley, sono riusciti a risolvere un problema davvero arduo: inserire tutti i sistemi di pagamento in un e-commerce. Parliamo di un software che in pratica costruisce infrastrutture per l’economia di Internet, ma che soprattutto qualche giorno fa ha concluso un nuovo round di finanziamento di 600 milioni di dollari, raggiungendo una valutazione “monstre” di 95 miliardi di dollari. Gli investitori sono attori blasonatissimi e fra i principali ci sono: Allianz X, AXA, Baillie Gifford, Fidelity Management & Research Company, Sequoia Capital e l’Agenzia Nazionale del Tesoro irlandese (NTMA). Ma fra gli investitori della prima ora, un paio di lustri fa con i primi due milioni di dollari, ci sono stati Elon Musk e Peter Thiel, fondatori di PayPal, proprio la società che offre un servizio nell’ambito dei pagamenti (e che nel 2002 avevano venduto a eBay).

Va osservato che dei 42 Paesi nei quali Stripe è oggi scena al servizio delle imprese, 31 di questi si trovano in Europa. Volendo fare qualche nome, realtà come Axel Springer, Jaguar Land Rover, Maersk, Metro, Mountain Warehouse e Waitrose hanno scelto Stripe per incrementare e diversificare le entrate o per accelerare il proprio processo di trasformazione digitale. Ma anche numerose aziende europee in forte crescita come Deliveroo (Regno Unito), Doctolib (Francia), Glofox (Irlanda), Klarna (Svezia), N26 (Germania), UiPath (Romania) e Vinted (Lituania) si basano tutte su Stripe per competere sulla globale.

Oggi Stripe, che ha i suoi headquarter a San Francisco e Dublino, dove è presente anche un importante centro di sviluppo, processa nelle sue transazioni “centinaia di miliardi di euro per milioni di clienti”. Dà lavoro a 3mila persone in tutto il mondo e, dopo l’ultimo round di capitali John Collison, presidente e co-fondatore di Stripe ha affermato: "Stiamo investendo ancora di più in Europa quest'anno, in particolare in Irlanda. Che si tratti di aziende dei settori fintech, Retail o SaaS, le opportunità di crescita per l'economia digitale europea sono immense".

"La maggior parte delle persone sottovaluta la scala operativa globale e la capacità di Stripe nel servire anche clienti strutturati e complessi", ha commentato Timothy Chiodo, Head of Payments and Fintech Research di Crédit Suisse. "L’impronta globale e la portata del mercato di Stripe continuano ad espandersi portando l’azienda in una posizione di leadership (e con una significativa quota guadagnata) nel segmento Enterprise".

Nel 2021, Stripe continuerà a costruire la sua rete globale, espandendo la propria suite di software e servizi per aiutare le aziende a crescere più velocemente e generare nuovi ricavi. Stripe sarà inoltre presto disponibile per milioni di nuove aziende in Brasile, India, Indonesia, Thailandia e Emirati Arabi Uniti. Nonostante una decisa accelerazione nel passaggio all'online da parte dell’economia globale nel 2020, oggi solo il 14% del commercio avviene in Rete. La missione di Stripe è far crescere il PIL di Internet, rendendo facile per le realtà ambiziose di tutto il mondo far crescere la propria attività.

 

CHI È ated – ICT Ticino
ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids e da tutte le sue altre iniziative.

Per ulteriori informazioni
ated – ICT Ticino
Email: media@ated.ch
T. +41(0)91 8575880


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 20:27:13 | 91.208.130.87