ATED
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
CANTONE
21 ore
Chi vince tra TikTok e Youtube?
Un’analisi di App Annie rivela che gli utenti ora trascorrono più tempo a guardare video su TikTok che su YouTube.
CANTONE
3 gior
Un progetto “made in Ticino” per monitorare da remoto i pazienti cardiaci
Si tratta di un'idea dell’Istituto MeDiTech della SUPSI, che intende sviluppare un prodotto unico e innovativo
CANTONE
5 gior
Cornèr Banca sale a bordo di Swiss Virtual Expo
Anche Cornèr Banca partecipa a Swiss Virtual Expo, aderendo a un format di evento che è sulla frontiera dell’innovazione
LUGANO
1 sett
Arrivano i Ray-Ban Stories
Dalla partnership tra Facebook e EssilorLuxottica, nasce la prossima generazione di occhiali intelligenti o smart.
CANTONE
1 sett
Digital twin: cos'è e come funziona
CANTONE
1 sett
EOC diventa il primo ospedale virtuale
Al Swiss Virtual Expo lancerà un ecosistema ospedaliero per valorizzare ancora di più il ruolo centrale del paziente
ated ICT Ticino
2 sett
Dati personali e salute: come tutelarsi
I dati sono il vero “petrolio” dei giorni nostri.
Stati Uniti
2 sett
Arriva il Tesla Bot di Elon Musk
Scende in campo anche Elon Musk nello sviluppo e ricerca di robot umanoidi
CANTONE
2 sett
La pagina contatti del sito: perché non trascurarla
La pagina dei contatti è una delle più strategiche per il sito internet.
FOTO
ated ICT Ticino
3 sett
Hack4Learning: vince FormiDabile
All’iniziativa promossa da SUFFP hanno partecipato 20 persone con 4 progetti pensati per risolvere le sfide educative.
ATED - ICT TICINO
3 sett
Security lab: e-learning in formato virtuale
Anche Security Lab partecipa a Swiss Virtual Expo dentro il padiglione di ated virtual network
ated ICT Ticino
3 sett
Twitter entra nel social commerce
Dopo Facebook e Instagram scatta l’ora di Twitter per rendere possibile l’acquisto tramite i tweet dell’uccellino.
ated ICT Ticino
1 mese
La tua immagine on e off line
Quanto è importante curare la propria immagine online e offline nell’era post Covid?
STATI UNITI
14.10.2020 - 08:300

Il lusso sbarca su Amazon

Amazon lancia Luxury Store: vetrine esclusive per le griffe ma solo per clienti selezionati

SEATTLE - Parte dagli Stati Uniti la nuova sfida del colosso dell’e-commerce che debutta con la collezione autunno-inverno di Oscar de la Renta. Ma altri marchi famosi e iconici saranno presto online sulla piattaforma, con dei negozi accessibili su invito agli abbonati Prime.

L’azienda di Jeff Bezos ha introdotto il “Luxury Store”, la prima vetrina dedicata allo shopping delle griffe di moda più note. Ma questo format di monomarca digitali non sarà accessibile a tutti, almeno per la fase iniziale di lancio di questo nuovo servizio. Infatti, l’accesso ai negozi online top di gamma sarà consentito solo agli abbonati Prime e solo su invito, anche se Amazon annuncia che allargherà gli inviti a più clienti nel corso del tempo. A fare il primo test sul nuovo “negozio del lusso” è la casa di moda Oscar de la Renta, la prima a debuttare sul sito di Amazon con le sue collezioni pre-autunno e autunno-inverno 2020, comprensive di prêt-à-porter, borse, gioielli, accessori e un nuovo profumo. E per l’occasione Amazon e Oscar de la Renta hanno collaborato a un video di lancio, con Cara Delevingne, diretto da Bunny Kinney e ideato da Jason Bolden, che celebra il connubio tra moda e tecnologia.

Amazon ha già annunciato che presto altri brand accederanno al Luxury Store.  Anche perché lo sbarco su Amazon potrebbe rappresentare una svolta per molti marchi del lusso, considerato il bacino potenziale di utenti registrati e soprattutto la forza logistica di Amazon.  Si parte dagli Stati Uniti ma c’è da scommettere che presto gli orizzonti si allargheranno ad altri Paesi. A disposizione degli e-shopper anche l’innovativa “View in 360”, una funzionalità interattiva, che sarà implementata su capi per consentire ai clienti di visualizzarne le caratteristiche e i dettagli a 360 gradi. Inoltre, saranno i brand a gestire i loro “negozi” ossia a scegliere quali capi proporre e a quale prezzo.

Come commenta Isabella Ratti, Business Image Expert e Style Coach e autrice del volume "Fashion Marketing: viaggio alla scoperta dei nuovi modi di fare shopping e dei nuovi meccanismi della moda 4.0": «Fino a poco tempo fa, fashion designer e brand di alta moda guardavano con riluttanza il mondo del digitale e degli eCommerce, con la volontà di mantenere salda e intatta la propria immagine di prestigio legata ai punti vendita. Negli ultimi anni, invece, anche il mondo luxury ha individuato le opportunità messe a disposizione dalla digital disruption, vedendo nel comparto online un’occasione unica per aumentare visibilità e awareness del brand. Dunque, non solo potenzialità in termini economici, ma anche da un punto di vista di appeal del mondo del lusso che ha sentito la necessità di rimanere al passo con i tempi e con le nuove generazioni, i Millennials in particolare. Quest’ultimi, infatti, sono una nuova generazione di consumatori, nata e cresciuta insieme alla digital transformation e che desidera un’esperienza di consumo veloce e, al tempo stesso, altamente personalizzata. Tuttavia, occorre tenere in considerazione le peculiarità del settore luxury: si tratta di un mondo in cui l’esperienza di acquisto deve essere unica e innovativa, mantenendo l’aura di esclusività e unicità tipica del mondo dell’alta moda. Per questo motivo, Amazon ha ripensato il suo store online, creando una strategia ad hoc per i marchi di lusso: il gigante degli eCommerce, infatti, ha lanciato un portale esclusivamente dedicato al fashion di alta gamma nel quale non è direttamente Amazon a vendere i prodotti, ma le maison stesse, decidendo quali capi vendere e a quali prezzi in totale autonomia».

CHI È ated – ICT Ticino
ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico e istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids e da tutte le sue altre iniziative.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 07:12:23 | 91.208.130.89