Segnala alla redazione

ATED
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
CANTONE
3 gior
5 Vantaggi grazie all’Outsourcing della Produzione Elettronica in Ticino
Vediamo insieme i vantaggi per I quali il Ticino è il luogo ideale nel quale esternalizzare la propria produzione elettronica
ATED
6 gior
L’incredibile fascino del videogame
L’innovazione pervade e trasforma anche la dimensione del gioco. Grazie alle evoluzioni tecnologiche in ambito videogiochi ora si possono acquisire competenze professionali
CANTONE
2 sett
Baloise ringrazia la digitalizzazione: «Ora siamo più vicini alla gente»
Così l’innovazione - e la cyber security - hanno cambiato (anche) il mondo assicurativo. «Il nostro compito? Fare informazione»
CANTONE
2 sett
Buon compleanno ated
L’associazione, che spegne oggi le sue 48 candeline, è una realtà indipendente molto attiva nel territorio ticinese, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie
ATED
3 sett
Collaborazione indipendente dalla sede, con Webex si può
Uno scambio sicuro di dati e comunicazione efficiente resi possibili grazie a questa soluzione, Paul Saxer ci racconta i vantaggi
ATED
3 sett
Anche la tecnologia ha un cuore
A che cosa dovrebbe servire, se non a migliorare la vita dell’uomo? È la filosofia alla base del successo di Dell Technologies, da sempre animata da un nobile fine: «Il progresso dell’umanità»
ATED
3 sett
L'app della vita? Ci pensa "Progettare Informatica"
Il servizio di InformatiCH si prefigge di ovviare alle problematiche più o meno frequenti, proponendosi come intermediario fra committenti e sviluppatori
LOCARNO
1 mese
E-learning: parte il primo corso ticinese di Moodle
Security Lab, società leader nell’e-Learning e nella Cyber Security, presenta in Ticino la piattaforma open source di Learning Management System più diffusa al mondo
LUGANO
1 mese
#STEM, #Crowfunding, #FakeNews, #Networking
Giovedì 28 novembre all'Hotel Lugano Dante Center, Maria Francesca Corrado, Alex Orlowsky e Paolo Gasperi
LUGANO
1 mese
USI Hackathon 2019
Dal 15 al 17 novembre si terrà il primo USI Hackathon all'Università della Svizzera italiana a Lugano
ICT TICINO
1 mese
Tranquillo Cloud, di nome e di fatto
Anche i dati sono in cerca di adeguata protezione
LUGANO
1 mese
Minecraft4Switzerland debutta a Lugano all’Hackathon dell’USI
Si tiene presso il Campus universitario dal 15 al 17 novembre il primo Hackathon promosso da Code Lounge in collaborazione con ated4kids e la Città di Lugano per il tramite di Lugano Living Lab
ATED
1 mese
Progetto «Estage»: al via la quarta edizione
Forte dell’ottimo e crescente riscontro ottenuto nelle prima tre edizioni, la piattaforma sarà attiva per il quarto anno di fila
ATED
1 mese
A Lugano è Robotmania
La passione per la robotica diventa sempre più contagiosa e anno dopo anno le sfide internazionali si fanno più ambiziose
CANTONE
1 mese
Convertita con riserva
Elena Cavadini è traduttrice diplomata in inglese e tedesco della Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori di Milano e responsabile del settore traduzioni della ditta SayIT SA di Novazzano
CANTONE
18.11.2019 - 10:510

Nasce il primo osservatorio privacy in Ticino

L’obiettivo della nuova Associazione è quello di diffondere la cultura della data protection in tutte le realtà economiche e amministrative del cantone

L’obiettivo della nuova Associazione Privacy Ticino, con i suoi soci fondatori Security Lab Advisory Sagl e Talleri Law Studio Legale, è quello di diffondere la cultura della data protection in tutte le realtà economiche e amministrative del Ticino, affinché la protezione dei dati personali non venga più vista soltanto come mero adempimento formale alle norme, ma come parte integrante dei processi delle organizzazioni e obiettivo primario di responsabilità sociale, nel rispetto di tutti.

Ecco perchè nasce OsservatorioPrivacy.ch: il primo strumento online made in Ticino, che permette a tutte le aziende private o pubbliche, agli enti ed alle associazioni del territorio di ricercare e consultare gratuitamente in modo semplice ed immediato le principali notizie sul tema della data protection.

News CH, News dal Mondo, Attualità e Sanzioni, queste sono le quattro Aree tematiche che caratterizzano l’Osservatorio e sulle quali giornalmente un team di consulenti esperti in materia dedica la massima attenzione, popolando le sezioni con notizie aggiornate e attendibili. Chiunque abbia la necessità di aggiornarsi e chiarirsi dei dubbi sul tema della protezione dei dati personali non dovrà più addentrarsi nella giungla di internet, per uscirne dopo ore senza neppure avere le idee chiare, ma con una semplice selezione dell’Area di interesse e mediante l’utilizzo della “Ricerca per parole” o dei “Tag”, potrà immediatamente visualizzare un elenco di articoli importanti, tra i quali poter scegliere gli argomenti che vuole approfondire.

L’Osservatorio rappresenta quindi un sistema di informazione di qualità per chi ogni giorno, nello svolgimento della propria attività commerciale, industriale, professionale, di servizio pubblico, ecc. tratta dati personali; ovvero, chiunque!

Con l’avvento della digitalizzazione, dell’Industria 4.0, dei Big Data, dell’Internet of Things (IoT), dell’Intelligenza Artificiale (AI), i dati personali, che in quanto riferibili ad una persona costituiscono a prescindere da tutto un bene fondamentale da proteggere, sono diventati in realtà per la maggior parte delle imprese una nuova fonte di interessi economici: attraverso l’analisi dei dati e lo studio delle preferenze dei clienti/utenti è infatti possibile impostare campagne pubblicitarie mirate o proporre prodotti e/o servizi più vicini alle esigenze della persona; con conseguente aumento del fatturato o della fiducia nell’ente, a seconda che si tratti di settore privato o di pubblica amministrazione.

Per qualsiasi tipo di organizzazione i dati personali sono quindi una ricchezza da proteggere, in primis perché devono essere tutelati i diritti della persona e secondariamente perché rappresentano una nuova forma di business... due facce della stessa medaglia. Sia un imprenditore privato sia l’amministratore di un ente pubblico devono aver ben chiaro che, anche alla luce delle nuove norme entrate in vigore (GDPR) e di quelle che a breve saranno revisionate (LPD), devono essere in grado di garantire la sicurezza dei dati e che sono responsabili dell’esposizione ai rischi legali applicabili.

Per meglio comprendere quali siano le conseguenze legali in cui può incorrere un soggetto in caso di violazione delle norme sulla protezione dei dati, l’Osservatorio presenta l’Area delle Sanzioni, dove sono raccolte in maniera sistematica le informazioni sui principali provvedimenti sanzionatori emessi dalle Autorità di Controllo competenti.

News CH permette in primo luogo di rimanere aggiornati sull’iter di revisione totale della Legge Federale sulla protezione dei dati, che al momento è al vaglio della Commissione del Consiglio degli Stati; secondariamente consente di conoscere la posizione assunta dall’Incaricato Federale della Protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT) sulle diverse tematiche che interessano la “data protection”; inoltre raccoglie le sentenze emesse dal Tribunale Amministrativo Federale (TAF) sul tema in questione. Le notizie inserite nelle Aree News dal Mondo e Attualità, consentono al visitatore di aggiornarsi sui principali eventi e di comprendere come la sensibilità verso il tema della protezione dei dati personali risulti differente a seconda del Paese.

Inoltre l’Osservatorio mette a disposizione un servizio di newsletter mensile gratuita, che consente anche a coloro che non vogliono prendersi l’impegno di consultare con regolarità il sito, di ricevere comodamente la rassegna delle notizie di cui non ci si può esimere dalla lettura.

L’OsservatorioPrivacy.ch è quindi una soluzione smart che “apre” quotidianamente gli occhi sull’importanza di garantire la sicurezza dei dati personali durante qualsiasi attività d’impresa, professionale, pubblica ecc. e sulle conseguenze economiche, di immagine e reputazionali che si potrebbero subire in caso di perdita dell’integrità, della disponibilità e della riservatezza di quegli stessi dati.

Perché non iniziare a prendere coscienza delle potenzialità, ma anche dei rischi connessi al trattamento di un dato personale, attraverso uno strumento studiato appositamente per facilitare la ricerca e la lettura della notizia di interesse? Allora...buona navigazione!

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 16:27:15 | 91.208.130.86