keystone-sda.ch / STF (Mark Schiefelbein)
REGNO UNITO
21.02.2020 - 16:580
Aggiornamento : 17:45

Huawei si lancia sul 5G e si aggiudica 91 contratti commerciali

La società cinese ha lanciato i nuovi prodotti e le nuove soluzioni legati alla tecnologia di quinta generazione

LONDRA - 91 contratti commerciali per il 5G nel mondo. Se li è aggiudicati il gigante delle telecomunicazioni Huawei, che ha inoltre già spedito più di 600'000 antenne di ultima generazione (Massive MIMO Active Antenna Units) per sfruttare al meglio il potenziale della nuova tecnologia.

Il colosso tecnologico ha lanciato ieri a Londra i nuovi prodotti e le nuove soluzioni 5G. L'azienda, leader globale del 5G, si è dimostrata impegnata e determinata nello sviluppo delle migliori soluzioni end-to-end, tra cui la stazione base in 5G a più alte prestazioni del settore, che supporta tutti gli scenari, e la Blade AAU, con il più alto livello di integrazione del settore.

«Il 5G si è sviluppato oltre ogni immaginazione in termini di implementazione, ecosistema ed esperienza» ha dichiarato Ryan Ding, direttore esecutivo del Consiglio di amministrazione e Presidente del gruppo di aziende fornitrici di Huawei. «È ora fondamentale che gli operatori ridefiniscano i loro modelli di business in base al 5G» ha aggiunto. Infatti, mentre nell'era del 4G tutti gli operatori potevano fornire la stessa di esperienza di rete, nel caso del 5G possono proporre esperienze differenziate e far pagare gli utenti in base a diversi parametri, tra cui il volume dei dati, la latenza, la larghezza di banda, e il numero di dispositivi collegati.

Oltre alla presentazione dei nuovi prodotti, Huawei ha dichiarato che prevede d'investire 20 milioni di dollari nei prossimi cinque anni in applicazioni innovative legate al 5G. Questo attraverso il "5G Partner Innovation Program", che avrà l'obiettivo di contribuire a un florido ecosistema in 5G e di accelerare il successo commerciale della tecnologia di quinta generazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
@arminda.....forse più di uno....

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-13 11:28:45 | 91.208.130.89