Archivio Keystone
STATI UNITI
09.02.2021 - 06:300

20enne muore per uno "scherzo" da mettere su YouTube

Il giovane e un amico stavano inscenando una rapina, ma una delle vittime dello "scherzo" aveva una pistola

NASHVILLE - Un ventenne è stato ucciso con un colpo di pistola mentre metteva in atto un "prank" (una sorta di scherzo o candid camera, ndr) da mettere sul suo canale YouTube.

Lo ha riferito la Bbc, che ha ripreso le informazioni fornite da testimoni alla polizia locale.

I due giovani si sono avvicinati a un gruppo di persone fuori da un parco divertimenti per famiglie a Nashville, con in mano dei coltellacci, per "fingere" una rapina. Tuttavia, un 23enne - che era tra le persone prese di mira dallo scherzo - aveva una pistola, ed ha sparato ad uno dei due giovani ferendolo a morte.

Il ragazzo 23enne ha dichiarato alla polizia che non aveva idea che fosse uno "scherzo", e di aver sparato per autodifesa. L'amico del ventenne rimasto ucciso, invece, ha detto agli agenti che si trattava di uno scherzo realizzato per un video da mettere su YouTube.

La polizia non ha effettuato alcun arresto. 

I divieti di YouTube

I video di scherzi, chiamati "prank" o "candid camera", sono relativamente comuni su YouTube, e alcuni di loro hanno diversi milioni di visualizzazioni. Però, alcuni di questi sono completamente finti: anche le "vittime" dello scherzo sono infatti attori che partecipano e recitano per rendere ancor più assurda la scena.

Comunque, per agire da deterrente e per evitare incidenti, YouTube ha introdotto due anni fa delle regole che vietano scherzi pericolosi o minacciosi, in particolare quelli che «che portano le vittime a temere un grave pericolo fisico imminente o che possono creare del grave disagio emotivo nei minori».

Lo scherzo dei due ragazzi a Nashville, per esempio, sarebbe con tutta probabilità entrato nel filtro di YouTube.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 16:53:44 | 91.208.130.86