Keystone
INDIA
28.06.2020 - 17:200

Più di cento persone uccise dai fulmini in due giorni

Le condoglianze alle famiglie sono arrivate anche dal primo ministro indiano Narendra Modi

NEW DELHI - Non solo il coronavirus sta mietendo vittime in India, ma anche i fulmini. Stando ai dati recuperati dalla CNN, questa settimana nello stato indiano del Bihar sono stati registrati ben 83 decessi in due giorni causati dal fenomeno, e altri 24 nell'Uttar Pradesh. Il distretto più colpito è quello del Gopalganj, con 13 morti. 

Nei mesi tra maggio e giugno l'India è spesso colpita da forti e intensi temporali, e i numeri sono in linea con gli altri anni. Stando al National Crime Records Bureau indiano, solo nel 2018 i temporali hanno ucciso 2'357 persone. Spesso ad essere colpiti dalle scariche elettriche sono gli agricoltori, che vogliono preparare al meglio i campi prima dell'arrivo delle piogge. 

Le condoglianze alle famiglie sono arrivate anche dal primo ministro indiano Narendra Modi. Nel Bihar è inoltre previsto un risarcimento pari a poco più di 5'000 franchi, destinato alle famiglie che hanno perso un proprio membro. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 03:02:39 | 91.208.130.87