Immobili
Veicoli
Keystone
Gli effetti personali del disertore, che ha buttato via prima di partire
COREA DEL SUD
04.01.2022 - 18:000

La storia del doppio disertore, che è andato a Sud per tornare a Nord

Per un anno ha sbarcato il lunario, poi ha deciso che preferiva la vita che aveva in precedenza

SEOUL - La vita al Sud costava troppo. Per questo il disertore nordcoreano è tornato da Kim Jong-un. La sua vicenda solleva molti interrogativi su come vengono trattate da Seoul le persone in fuga dallo Stato totalitario.

Il 30enne che a Capodanno ha valicato il confine scavalcando la recinzione di ferro tra la Corea del Sud e la Corea del Nord era un disertore nordcoreano. Arrivato a Sud in cerca di una vita migliore, ha sentito gravare sulle sue spalle le difficoltà finanziarie. Perciò, a un anno dal suo arrivo nella terra di Seoul, l'uomo, un ex ginnasta, ha deciso di tornare indietro.

Non era una spia, dunque, come già confermato ieri, ma una persona che ha lottato per ricostruirsi una vita al Sud, sbarcando il lunario. Come riporta il Guardian, un funzionario del ministero dell'unificazione della Corea del Sud ha affermato che l'uomo era sostato sostenuto nel suo reinsediamento nella società. Il governo aveva provveduto alla sua sicurezza personale, a dargli un alloggio e un lavoro e a pagargli le cure mediche. L'impiego che era stato dato all'uomo era di addetto delle pulizie. Il funzionario ha detto che «è stato classificato come inferiore, poteva a malapena guadagnarsi da vivere».

Un aspetto che è piuttosto comune per i disertori della Corea del Nord che arrivano a Sud. Circa il 56% di loro vive con un redditto basso e il 25% necessita dei sussidi di base per il sostentamento. Il mese scorso un sondaggio del Database Center for North Korean Human Rights e NK Social Research di Seoul ha rivelato che su 407 nordcoreani fuggiti intervistati, il 18% vorrebbe tornare indietro. I motivi sono la mancanza della famiglia, se si è giunti soli al Sud, ma anche le difficoltà emotive ed economiche.

Perciò, il doppio disertore di Capodanno ha gettato via tutte le sue cose, riferisce un vicino, materasso, vestiti e biancheria. E poi si è avventurato a Nord. Al momento non è ancora chiaro dove si trovi. Ciò su cui le forze armate sudcoreane si stanno interrogando è come abbia fatto ad attraversare illeso la zona demilitarizzata tra le due coree, che è puntellata da due milioni di mine.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-21 02:44:56 | 91.208.130.89