NIGERIALa Nigeria ha distrutto più di un milione di vaccini anti Covid-19 scaduti

22.12.21 - 18:30
Sono stati donati al Paese africano quando erano già in scadenza, e il Governo non è riuscito ad usarli in tempo
Reuters
La Nigeria ha distrutto più di un milione di vaccini anti Covid-19 scaduti
Sono stati donati al Paese africano quando erano già in scadenza, e il Governo non è riuscito ad usarli in tempo
«La Nigeria non accetterà più vaccini con una breve durata di conservazione», ha dichiarato un responsabile dell'autorità sanitaria

ABUJA - Più di un milione di vaccini di AstraZeneca contro il coronavirus scaduti sono stati distrutti oggi ad Abuja, in Nigeria.

Il Paese africano ha dichiarato tramite Faisal Shuaib, direttore dell'ente sanitario National Primary Health Care Development Agency (NPHCDA), che quando i vaccini sono arrivati - donati da un Paese occidentale - stavano già per scadere.

«Sapevamo che avevano ormai una breve durata di conservazione, ma era un momento in cui la fornitura di vaccini era molto scarsa» ha spiegato Shuaib, come riportato da Reuters. Allora c'era la speranza di tentare di usarli rapidamente per fornire protezione ai nigeriani, ma non è stato possibile anche per motivi logistici. Secondo Shuaib, la colpa della situazione attuale è del «nazionalismo dei vaccini» in vigore nei Paesi sviluppati, che si sono accaparrati i vaccini e se li sono tenuti «fino a quando stavano per scadere», prima di donarli.

Recentemente, il Ministro della Sanità Osagie Ehanire ha detto che la Nigeria non accetterà più vaccini con una breve durata di conservazione, citando una decisione del comitato presidenziale.

«Un atto di trasparenza»
La distruzione odierna, resa pubblica, è stata anche un atto di trasparenza verso i cittadini, per mostrare loro che i vaccini scaduti sono stati tolti dalla circolazione e non verranno somministrati. «Abbiamo ritirato con successo 1'066'214 dosi di vaccini AstraZeneca scaduti. Abbiamo mantenuto la nostra promessa di essere trasparenti, la distruzione di oggi è un'opportunità per i nigeriani di avere fiducia nel nostro programma di vaccinazione», ha concluso Shuaib.

In Nigeria la situazione non è semplicissima, con i contagi che sono aumentati repentinamente nelle ultime settimane. Meno del 4% degli adulti nella nazione più popolosa dell'Africa - oltre 200 milioni di abitanti - sono stati completamente vaccinati.

In ogni caso, la responsabile dei vaccini dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Kate O'Brien ha recentemente dichiarato che la percentuale di dosi sprecate è comunque inferiore nei Paesi a basso reddito - che ricevono dosi attraverso il programma COVAX, l'iniziativa internazionale che punta a una distribuzione equa dei vaccini - rispetto a molti Paesi ad alto reddito. 

COMMENTI
 
SteveC 1 anno fa su tio
Ma, la data di scadenza chi l’ha decisa, spero non gli stessi che la mettono sulle bottiglie d’acqua minerale?
Dalu 1 anno fa su tio
Continuiamo a trattare l’Africa come la discarica del mondo.. poi ci lamentiamo che la gente scappa e arriva qui… la nostra ipocrisia non conosce limiti
Don Quijote 1 anno fa su tio
Beh, questa non è una novità, è il modo operandi dell’OMS che decreta pandemie quando gli pare come la suina, l’aviaria, ecc. e fa scattare il meccanismo dei paesi nell’approvvigionamento esagerato di vaccini con miliardi che fluiscono sempre nella stessa direzione (l’OMS è stata denunciata per questo nel 2010 con conflitti d’interesse nei vertici), in un secondo tempo i vaccini prossimi alla scadenza devono essere distrutti e costa, perciò vengono donati ai paesi del terzo mondo per concimare i campi!
Luca 68 1 anno fa su tio
@DonQuijote, la realtà è che il COVID in Africa c'è più o meno come qua, ma la differenza è che la gente si cura come può perché si devono pagare tutto, la maggior parte si cura a casa e non dice nulla, finiscono in ospedale solo quando non hanno più alternative, in oltre come ai giustamente detto hanno anche altri problemi sanitari e il COVID passa in secondo piano. l'anno scorso in Namibia li seppellivano in fosse comuni con il pacher, ma nessuno ne ha parlato.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Ma rifletti o le spari a caso tirando i dadi! In Nigeria l'età media è di appena 15 anni (su 200 milioni) e nel resto dell'Africa varia tra 15 e 23 anni. In questi paesi il covid è l'ultimo dei problemi visto che colpisce praticamente solo i ricchi occidentali, incerottati e malati con un'età media di 84 anni. Se ragionate così è normale che ci vogliono vaccinare tutti quanti come polli in una batteria.
Suissefarmer 1 anno fa su tio
io di sta pandemia vedo solo Lozza, violenza, ed incoerenza. voi vaccinatevi oppure no, arrangiatevi
Leonardo-P 1 anno fa su tio
Ma come, bastava che scrivessero all’AIFA e gli insegnavano come cancellare la data di scadenza e stamparne un’altra con ancora 3 mesi di validità. Questi onesti ci rovineranno.
Fkevin 1 anno fa su tio
Egoismo dei paesi occidentali e bigpharma. È così non si può scappare da questo. Intanto voi vaccinatevi fatevi i vostri 10 booster, intanto c'è chi sta peggio di voi e non può averne neanche uno. Egoistiiiii, fortunati ad essere nati qua, ed avere le natiche parate.....si sa, noi siamo egoisti e vada via al cuuuu a chi sta peggio di noi.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Fino a prova contraria, in Nigeria il covid non è un problema di rilievo semplicemente perché hanno una popolazione giovanissima. In questi 2 anni di covid in Brasile con 200 milioni di abitanti ci sono stati 600'000 morti per covid o presunti tali (morti con il covid e altre malattie pregresse), mentre che in Nigeria con una popolazione di quasi 200 milioni ci sono stati appena 3'000 morti, a confronto in Svizzera abbiamo avuto 12'000 morti con appena 8.5 milioni di abitanti. In Nigeria muoiono 300'000 bambini sotto i 5 anni ogni anno per patologie banali come la dissenteria o il morbillo. Tuttavia, la maggioranza delle persone pensa che nel terzo mondo il covid stia facendo strage perché sia l’OMS che la politica e i giornalisti si abbeverano nella stessa sorgente, mi ricordo ancora i titoloni dei morti in India che, in numeri assoluti sembrano tanti ma sono un’inezia considerando i 1’500 milioni di abitanti, ma si sa, l’ignoranza e la mancanza di riflessione la fa da padrone e chi controlla l’informazione lo sa bene, perciò quando devono usare la percentuale danno numeri assoluti e viceversa ti propinano la percentuale.
cle72 1 anno fa su tio
Bravo complimenti, finalmente uno che parla chiaro e in modo corretto. OMS mafia organizzata per gioppino che ci cascano
Chris El Suizo 1 anno fa su tio
Hahahaha erano spazzatura fin dal principio e nella spazzatura son finiti!!! I covidiani piangeranno vedendo quell’immagine e pensando al milione di dosi che si sarebbero potuti sparare😂 junkies del vaccino 💉 🤣
Luca 68 1 anno fa su tio
è una vergogna, già non so sa che succede a lungo termine, figuriamoci se sono scaduti
NOTIZIE PIÙ LETTE