Keystone
IRAN
28.08.2018 - 09:170

«Gli Stati Uniti non complottino contro di noi»

Lo ha detto oggi il presidente iraniano Hassan Rohani rispondendo alle domande dei parlamentari sulle sanzioni americane

TEHERAN - «Un gruppo di anti-iraniani si è riunito alla Casa Bianca per complottare contro di noi, ma noi non permetteremo che gli Stati Uniti complottino contro di noi»: lo ha detto oggi il presidente iraniano Hassan Rohani rispondendo alle domande dei parlamentari sulle sanzioni americane ed altri temi legati alla situazione economica nel Paese.

Il presidente iraniano ha inoltre sottolineato che i nemici dell'Iran, inclusi gli Stati Uniti, vogliono far perdere agli iraniani la fiducia nel futuro del Paese.

«Siate consapevoli che il sabotaggio crea distruzione - ha detto -. Siate consapevoli che dipingendo un quadro desolante delle vite delle persone porterà ad una ulteriore oscurità».

L'agenzia stampa Ap riporta inoltre un commento definito criptico di Rohani, secondo cui Teheran ha una "terza via" per gestire la crisi, oltre ad abbandonare l'accordo sul nucleare oppure a tener fede all'accordo. Il presidente iraniano non è entrato nei dettagli ma ha detto di averne parlato con il presidente francese Emmanuel Macron.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 12:11:15 | 91.208.130.89