PHNOM PENH
22.11.2010 - 20:540
Aggiornamento : 31.10.2014 - 12:32

Cambogia: almeno 313 morti per calca a Phnom Penh

PHNOM PENH - Continua a crescere il bilancio delle vittime della calca verificatasi oggi attorno alle 19.00 svizzere su un ponte di Phnom Penh, in Cambogia. Un portavoce del governo parla ora di 313 morti. La TV di Stato afferma che quasi tutte le vittime sono donne.

La calca si è svolta su un ponte che collega Phnom Penh alla Diamond Island, l'isoletta sul fiume Tonle Sap, che collega l'omonimo grande lago al fiume Mekong. Sull'isola si sono svolti oi principali eventi nell'ultimo giorno della Festività dell'Acqua, che ogni anno in autunno, attira milioni di cambogiani nella capitale.

Secondo un responsabile locale, si tratta della "più grande tragedia" che abbia mai colpito la festività religiosa.



ATS
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-27 23:49:16 | 91.208.130.87