Immobili
Veicoli

CANTONEIl jazz ad Ascona al tempo del Covid-19 si riorganizza fra mini-concerti e streaming

12.06.20 - 13:00
L'evento, battezzato “Jammin' for New Orleans” si terrà l'ultimo weekend di giugno e il primo di luglio
JazzAscona
Il jazz ad Ascona al tempo del Covid-19 si riorganizza fra mini-concerti e streaming
L'evento, battezzato “Jammin' for New Orleans” si terrà l'ultimo weekend di giugno e il primo di luglio

ASCONA - Niente concerto multipalco sullo splendido lungolago asconese ma una manifestazione tutta nuova fra streaming e live acustici.

È questo “Jammin' for New Orleans”, un doppio appuntamento fra musica in diretta da New Orleans (26-27 giugno) e una tre giorni di musica acustica dal vivo ai quattro angoli del Borgo da giovedì 2 a sabato 4 luglio. 

«Il festival asconese vuole così lanciare un segnale di fiducia nel futuro, segnalando la propria vicinanza ai musicisti e contribuendo al rilancio turistico di Ascona», comunica l'organizzazione di JazzAscona.

Venerdì  26 e sabato 27 giugno, negli spazi della Fondazione Majid, il pubblico avrà modo di ascoltare alcune band locali e soprattutto di assaporare un po’ di quell’atmosfera tanto cara ai fans del festival asconese attraverso una serie di interventi musicali realizzati in esclusiva per JazzAscona e trasmessi online da artisti di New Orleans che avrebbero dovuto esser presenti quest’anno al festival.

l secondo appuntamento, da giovedì 2 a sabato 4 luglio, coinvolgerà invece una quindicina di band locali, svizzere ed italiane che proporranno una serie di incursioni musicali con esibizioni in acustica per le vie del Borgo e concerti in una quindicina di esercizi ed hotel di Ascona.

Entrambi i weekend sono gratuiti, ma al pubblico verrà data la possibilità di fare una donazione (sotto forma di offerta libera) a favore della quarantina di musicisti della Città del Delta la cui partecipazione era prevista a JazzAscona 2020.

Per maggiori info.

NOTIZIE PIÙ LETTE