Immobili
Veicoli

CANTONECasa anziani di Sementina: la difesa mette in discussione l'autorità di Merlani

24.11.22 - 18:34
«Non spettava a lui chiudere le case anziani. È una prerogativa dell'autorità politica», così l'avvocato Edy Salmina.
Tipress
Casa anziani di Sementina: la difesa mette in discussione l'autorità di Merlani
«Non spettava a lui chiudere le case anziani. È una prerogativa dell'autorità politica», così l'avvocato Edy Salmina.

BELLINZONA - Le disposizioni ordinate dal medico cantonale Giorgio Merlani il 6 e il 9 marzo 2020 relative alle case per anziani ticinesi «sono sprovviste di una base giuridica sufficiente». È quanto sostiene la difesa nel processo "Casa anziani di Sementina". 

«Nessuno mette in dubbio la competenza del medico cantonale da un punto di vista scientifico, parliamo unicamente di competenza da un punto di vista giuridico», spiega l'avvocato Edy Salmina, difensore della ex responsabile cure.

«È possibile che un funzionario cantonale, per quanto di alto rango, possa diventare un legislatore a livello cantonale? Per chiudere una sessantina di case anziani, proibendone l'accesso a migliaia di familiari e amici basta una decisione del medico cantonale?». Secondo la difesa, no.

«Il medico cantonale non è un legislatore che può muoversi ed esercitare un tale impatto quando si tratta di questo tipo di decisioni. Questa prerogativa è riservata all'autorità politica, quella che i cittadini hanno eletto». In breve «non toccava a lui».

Il Consiglio di Stato, conclude «è responsabile dell'applicazione della Legge federale sulle epidemie e per le relative disposizioni. Le deleghe sono lecite, certo, ma all'interno di un contesto delimitato legislativamente e formalmente. Se vengono fatte vanno poi pubblicate, cosa che non è mai avvenuta».

COMMENTI
 
andrea28 1 sett fa su tio
Come abbiamo imparato in questi anni, non é possibile determinare chi sia contagioso o meno: vi sono persone che contagiano poco o nulla e vi sono persone che contagiano molto (super spreader covid). Per questo motivo non é possibile determinare se le misure introdotte nella casa anziani di Sementina sono state la causa o meno dei contagi, e per questo motivo non c'é l'accusa di omicidio colposo. Non é possibile determinare se vi sia stato un danno nell'ipotetica mancata applicazione di norme di cui non si conosce l'efficacia: i 430 morti nelle case anziani parlano chiaro. Anche l'applicazione del pass doveva fermare i contagi e invece li ha accelerati (vedi dati UFSP e confronto internazionale). Questa é l'ennesima caccia alle streghe: prima contro i no vax (1% della popolazione) poi contro i coronascettici (che saranno mai?) poi contro Ostinelli (che non mi sta simpatico) e ora contro alcuni medici, chi saranno i prossimi?
Mattiatr 1 sett fa su tio
Il quesito è interessante. Il politico eletto è colui alla quale democraticamente concediamo dei poteri particolari, particolarmente in ambito decisionale, però pure coercitivo ed economico (essenzialmente perché gli diamo una parte di pil). Loro sono legittimati dall'espressione di un voto popolare che avviene a intervalli definiti (quattro anni) All'interno della società svizzera e ticinese sono presenti altre persone alla quale sono concessi poteri particolari, esempio più caratteristico le autorità di polizia, la quale legittimazione non è politica, ma bensì legale (per legge abbiamo deciso che il poliziotto può sanzionarti, oppure arrestarti). L'avvocato Salmina in questo contesto sostiene che le decisioni di Merlani non avessero le basi legali per essere imposte, essenzialmente andando oltre a ciò che sono i suoi incarichi e/o i poteri a lui concessi dalla carica che ricopre, questo non lo so, deciderà il giudice. Fosse così non sarebbe una nota di demerito per il dott. Merlani che banalmente ha fatto il suo lavoro, tutto sommato positivo guardando il periodo, ma per il consiglio di stato che non ha pensato a una delega speciale, oppure alla copertura legale delle decisioni prese in tempo di pandemia. Cari miei c'è scritto, non vuole essere un attacco a Merlani, semplicemente al diritto o meno concesso dalla sua carica d'imporre limitazioni o regole particolari, è una questione di carta, quasi burocratica, non tanto di legittimità professionale del medico cantonale. Poi dai, quanta morale per nulla, è un avvocato difensore, le accuse sono pensati, cosa vi aspettate? La carovana dei fiorellini?
Meiroslnaschebiancarlengua 1 sett fa su tio
Io consiglio all'avvocato Salmina di domandare lumi anche a CJ (uno che parla forte nella bettola tio.ch, come lo confermano i suoi interventi qui di seguito). È uno specialista della gestione casa anziani, ha grande maestria con le statistiche, conosce anche l'intimità del SARS-CoV-2 (da domandarsi se chi l'ha inventato non gli ha domandato ragguagli in merito), sa come si combatte una pandemia (il giorno dove una pandemia arriverà) ed ha un master in faccia di tollismo. Ve lo dico: un esperto. Dovrebbe consigliare Salmina, Merlani, Berset, l'OMS, l'ECDC, e varie altre organizzazioni. I suoi soli difetti è che mette assieme i pezzi del puzzle per far quadrare le sue teorie deliranti e s'incavola con chi gli fa capire che ne sta sparando di tutti i colori. Per il resto tutto facile. Metterlo a nanna presto, altrimenti il giorno dopo é più brontolino del solito. Non troppa acqua, né caffè la sera, altrimenti bagna il letto. Soprattutto, cibi ricchi in fibre per il transito intestinale, così può continuare a sparare ca ...
Pocahontas 1 sett fa su tio
Caro avvocato Salmina, questo atteggiamento si chiama arrampicarsi sui vetri....e cadere giù rovinosamente!!! ma come fa a dire delle stupidaggini simili?! in nome di cosa? sempre del dio soldo, immagino!!! si difende anche l'indifendibile! no comment!! Sarebbe umano avere le p...e di ammettere i propri errori e basta!! Fate pena!
Gianca_Zurzi 1 sett fa su tio
È uno schifo è una vergogna
Mgrazia60 1 sett fa su tio
Allora anche sentirsi dire dal medico curante della struttura : per ordine del medico Cantonale gli anziani non possono piu’essere ricoverati !!! Non era competenza del Dottor Merlani ???
Güglielmo 1 sett fa su tio
da vomitare....
CJ 1 sett fa su tio
ma a dire il vero fai vomitare tu caro il mio Guglielmo … 22 morti … sapere quanti morti in case anziani ci sono stati fino adesso 429 … ora cosa mi dici caro il mio Guglielmo ? Bisogna ammettere applicare o non le regole idiote di Merlani mascherina in primis non ha fatto la differenza … quindi di cosa stiamo parlando ? Dai finiamola con queste stronzate
Emib5 1 sett fa su tio
Le regole che tu definisci idiote, sono ciò che si poteva fare con le conoscenze di quel momento, a Sementina non le hanno rispettate, così dice il decreto di accusa, aspettiamo il verdetto, ma, però, l'intervento dell'avvocato è veramente un colpo basso per chi ha perso un proprio caro . In altre case per anziani non si è avuta la mortalità così alta in così poco tempo, lo capisce anche un ritardato che qualcosa non ha funzionato!
MissKirova 1 sett fa su tio
Quindi udita vedo solo te!
CJ 1 sett fa su tio
Nella seconda ondata ci sono state case anziani con più morti ... si spalmato in due mesi ma sono crepati comunque ... facile li tenevi rinchiusi nella propria camera al primo sintomo ...ci mettevano piu tempo ad infettarsi tutti ma alla fine la prendevano lo stesso ....Quei Morti contano meno ? nella prima ondata poi non gli davano nulla neanche gli antinfiammatori su consiglio del Merlani( potrebbero fare male …. lo ricordo bene ….dovrebbe essere processato lui per sta roba) .... da qui la forte mortalità ....apri gli occhi fino al vaccino queste norme non hanno salvato nessuno e anche dopo chi se ne doveva andare è morto comunque ... Io non ti do del ritardato ma pensa gli anziani terrorizzati che si sono lasciati morire perché rinchiusi come carcerati...ne valeva la pena? io non giustifico nessuno sulle norme non rispettate , ma a me fa piu rabbia i vecchi sedati da psicofarmaci e bombati da sonniferi ( QUASI TUTTI..) cosi non danno fastidio in casa anziani ... altro che 22 morti di covid ... che sarebbero morti comunque ne mesi successivi
MissKirova 1 sett fa su tio
Ma non dire stupidate.
Sarà 1 sett fa su tio
@CJ Evita per favore certi termini. Dici che ci sono stati 429 decessi durante la pandemia... In Ticino ci sono circa 60 case anziani per un totale di 4500 ospiti 429 decessi su 4500 sono il 10% durante tutta la pandemia 22 decessi su 80 ospiti sono il 27.5 % in pochi mesi. 429 decessi in 60 case anziani equivalgono ad una media di 7.15 decessi per ogni casa per tutta la pandemia.
CJ 1 sett fa su tio
o argomenti o fai tu la figura del stupida...
Güglielmo 1 sett fa su tio
ma sa po!? non hanno limiti sti avvocati...
Emib5 1 sett fa su tio
Che faccia di bronzo!
NOTIZIE PIÙ LETTE