Immobili
Veicoli

CANTONECanicola, una «quarta fiammata» dopo metà agosto?

07.08.22 - 10:15
Lo scenario sembra probabile, secondo i modelli d'insieme di MeteoSvizzera. Ma la prossima settimana il caldo darà tregua
Tipress
Canicola, una «quarta fiammata» dopo metà agosto?
Lo scenario sembra probabile, secondo i modelli d'insieme di MeteoSvizzera. Ma la prossima settimana il caldo darà tregua

LOCARNO - Un fresco risveglio, finalmente. Anche nei distretti centrali e meridionali del nostro cantone. I temporali di ieri sera hanno fatto da sipario alla terza ondata di caldo di quest'estate, interrompendo l'ennesima e "appiccicosa" sequenza di notti tropicali e giornate torride, culminate nei 37° da primato registrati ieri a Biasca. Un finale «col botto», citando MeteoSvizzera, che potrebbe però avere già un seguito in fase di "lavorazione".

Se la prossima settimana ci riserverà infatti una pausa «relativamente fresca» - con le temperature massime sotto i 30° e le minime sotto i 20° -, un «nuovo rialzo della temperatura sembra probabile dopo metà mese», scrive Locarno Monti, che sulla base dei modelli probabilistici delle prossime settimane indica di non poter ancora escludere una quarta «fiammata canicolare». Se così dovesse essere e, soprattutto, se l'eventuale quarta ondata di caldo sarà anche l'ultima dell'estate 2022 lo si saprà però solo a giochi fatti. O quasi.

Quello che invece sembra certo è il fatto che le condizioni relativamente più fresche dei prossimi giorni concederanno una tregua a livello di sensazioni, dato che le due precedenti ondate - quella di luglio e quella che ci ha accompagnato per quasi tutta quest'ultima settimana -, separate da un diaframma di pochi giorni (dal 27 al 30 di luglio), sono state percepite come un unico periodo di canicola ininterrotta.

E qualche bilancio, provvisorio ma già sufficientemente rappresentativo, è possibile farlo ora che «oltre i due terzi dell'estate meteorologica» sono «alle spalle», si legge sul blog di MeteoSvizzera, che indica come la stagione estiva in corso entrerà negli annali dalla porta principale, andando ad accomodarsi al secondo posto fra quelle più calde dall'inizio delle misurazioni, nel 1864, alle spalle di quella "famigerata" del 2003.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO