Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
21.11.2021 - 12:100
Aggiornamento : 18:42

Crescono i contagi tra i bambini e gli adolescenti

Con 4'765 casi, i giovani tra i 10 e i 19 anni sono al momento i più colpiti

BERNA - La nuova ondata di contagi è quella dei bambini e degli adolescenti. È quanto scrive oggi la SonntagsZeitung, basandosi innanzitutto su dati di venerdì relativi al Canton Zurigo: al momento l'incidenza pIù alta si registra nella fascia d'età compresa tra 0 e 19 anni.

Una tendenza, questa, che si conferma anche a livello nazionale, secondo le cifre dell'Ufficio federale della sanità pubblica. Con 4'765 casi di coronavirus, nel corso dell'ultima settimana i giovani tra i 10 e i 19 anni sono al momento i più colpiti. Ma anche tra i più giovani si osserva un numero di contagi mai così alto: tra i bambini sotto i 9 anni sono stati registrati 2'879 casi.

Non ci sarebbe comunque ancora motivo di preoccupazione, come afferma dalle colonne del domenicale Christoph Berger dell'Ospedale universitario pediatrico di Zurigo (KISPI): «Nelle ultime settimane sono pochi i bambini che sono stati ricoverati per il Covid». È tuttavia vero che si registrano molti contagi, ma che «non sono attualmente accompagnati da ospedalizzazioni». Di recente l'UFSP ha registrato otto ricoveri nella fascia d'età compresa tra 0 e 9 anni.

Le quarantene di classe - I contagi tra i giovani in età scolastica portano anche a quarantene di classe negli istituti. Com'è la situazione in Ticino? Attualmente, secondo i dati del Dipartimento dell'educazione, sono otto le sezioni in confinamento. Si tratta di sei classi delle elementari e di due sezioni di scuola dell'infanzia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 23:57:05 | 91.208.130.87