Keystone
MOTOMONDIALE
10.09.2018 - 21:080
Aggiornamento : 11.09.2018 - 10:03

«Manzi non nuovo a certe "entrate"»

Il pilota della Moto3 Tony Arbolino: «Quello di Fenati è stato un gesto troppo rischioso»

1 anno fa Caos Fenati, il team lo scarica: «Imperdonabile e inqualificabile!»
1 anno fa Porte chiuse! Anche la MV Agusta dice no a Fenati: «È stata la cosa peggiore che abbia mai visto»

MISANO ADRIATICO (Italia) - Il folle gesto di Romano Fenati a Misano sta scatenando una serie infinita di reazioni. Il mondo dello sport, e in particolare naturalmente quello del motociclismo, è rimasto esterrefatto di fronte all'accaduto. Pure il pilota della Moto3 Tony Arbolino, intervistato dai colleghi di Radio Fiume Ticino, non si capacita di quanto combinato dal 22enne ascolano.  

«È stata una reazione troppo esagerata - le parole del 18enne milanese, anch'esso reduce dalla gara di Misano - Quando correva in Moto3, pure a me Manzi aveva fatto delle entrate cattive in gara. Me ne viene in mente una a Portimao. Quando ne subisci una di queste ti sale inevitabilmente tanta rabbia, ma quello di Fenati è stato senza dubbio un gesto sbagliato. Troppo rischioso».

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 10:55:38 | 91.208.130.89