Lugano bloccato, lo Zurigo banchetta
keystone-sda.ch (WALTER BIERI)
+15
SUPER LEAGUE
18.10.2021 - 08:000
Aggiornamento : 23:12

Lugano bloccato, lo Zurigo banchetta

Poco ispirato (e attento), il Lugano è caduto a Zurigo. Chiusa la serie positiva

Il Lugano ha fallito l'esame di maturità ma può rifarsi subito: settimana prossima c'è il Basilea.

LUGANO - Alla quinta da proprietario - ad interim o titolare - della panchina del Lugano, Mattia Croci-Torti ha conosciuto l'amarissimo sapore della sconfitta.

Anzi, ha conosciuto l’amarissimo sapore della “non prestazione”. Perché più che per il rovescio di Zurigo, non certo un risultato impronosticabile, il mister ha alzato gli occhi al cielo davanti alla partita giocata dai suoi.

Ai risultati positivi raccolti contro, nell’ordine, Basilea, Grasshopper, Lucerna e Losanna, i bianconeri erano arrivati unendo attenzione, compattezza e coraggio. Croci-Torti non aveva fatto rivoluzioni ma aveva saputo spingere gli undici (e più) scesi in campo a fare benissimo il loro lavoro. Nella tana dei biancoblù invece qualcosa non ha funzionato. L’azione del gol, pensata da Marchesano e conclusa da Ceesay, è per esempio una costante del gioco della truppa di mister Breitenreiter della quale i bianconeri erano a conoscenza. La fase di transizione, spessissimo punto di forza dei ticinesi, per raccontare un altro problema, non è stata fatta con la giusta velocità e precisione. Poi ci sono state distanze non mantenute ed errori individuali. È uscito insomma un incontro nel quale, fino allo svantaggio, il Lugano ha pensato esclusivamente a difendere senza mai riuscire a lasciare il segno nella metà campo rivale. Un incontro che poi, una volta sbloccato, i tigurini non hanno fatto fatica a chiudere, con merito, in vantaggio. 

Il sabato indigesto deve far preoccupare i tifosi del Lugano? Non se rimarrà una recita isolata. Dalla brusca frenata, Sabbatini e soci potrebbero anzi pure ripartire con una velocità maggiore rispetto a quella tenuta nello scorso mese. Importante, perché questo accada, è tuttavia che capiscano dove e cosa hanno sbagliato e ne traggano insegnamento. In fretta però, perché nel prossimo weekend c’è il complicato incrocio del Sankt Jakob-Park. Pur rallentato dalle fatiche europee, come ha fatto lo Zurigo pure il Basilea proverà a comandare il gioco, a usare ritmo e qualità per aprirsi una breccia nel muro bianconero. “Tenere” e soprattutto non essere completamente passivi è l’unico modo che avranno gli uomini del Crus per riuscire a rialzarsi, chiudendo così immediatamente la parentesi del Letzigrund.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (WALTER BIERI)
Guarda tutte le 19 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 13:58:31 | 91.208.130.89