Immobili
Veicoli

ti.mammeParenti in visita: quando è il regalo a renderli graditi

30.12.21 - 08:00
Come spiegare ai bambini che non è il dono a rendere speciale l’arrivo dei familiari
Deposit
Parenti in visita: quando è il regalo a renderli graditi
Come spiegare ai bambini che non è il dono a rendere speciale l’arrivo dei familiari

Arrivano i nonni o gli zii e gli occhi dei piccoli di casa brillano di felicità. Amore per i parenti? No, solo per i loro regali. È frequente, infatti, che i parenti in visita arrivino con uno o più regali per il piccolo di casa che associa facilmente la presenza di quelle persone alla loro generosità nei suoi confronti apprezzando molto più la concretezza del loro pensiero. Per evitare che i piccoli sviluppino una sorta di avidità legata ai regali, quasi una ricompensa al loro essere gentili con i visitatori di turno, e finiscano per aspettarsi sempre di più, è bene correggere il loro approccio. Sicuramente è utile, oltre che educato, insegnare ai piccoli a ringraziare per ogni regalo ricevuto senza esprimere maggiore o minore apprezzamento a seconda del contenuto. Questo insegnerà loro ad essere gentili e grati, senza capricci o reazioni sgarbate al cospetto di un presente poco gradito.

Per evitare, però, che l’arrivo dei parenti sia solo un modo per ricevere un regalo bisogna evitare che scatti la frenesia dell’aspettativa nei piccoli. Se mamma e papà manifestano gioia all’idea della visita dei nonni, solo per il piacere di trascorrere del tempo con loro, o degli zii lontani per il desiderio di riabbracciarli, il bambino riuscirà a spostare la sua attenzione sul piacere della loro presenza. Sarà ancora l’esempio degli adulti a far comprendere ai bimbi che l’importanza di una visita fatta o ricevuta ruota intorno alla presenza delle persone e non sull’omaggio da portare loro. Vietati, quindi, i discorsi ripetuti sulla necessità di trovare qualcosa da regalare alla zia, andandola a trovare. Aiutare il bambino a focalizzare la sua attenzione sul valore inestimabile del tempo trascorso con i nonni o altri parenti in visita, sarà fondamentale per fargli apprezzare la presenza di ognuno e la possibilità di chiacchierare con loro. Il regalo diventerà qualcosa di marginale, apprezzato se proposto, ma non fondamentale nella circostanza.

 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram