Deposit
TI.MAMME
13.05.2021 - 08:000

Idratazione: cosa far bere ai più piccoli?

Le bevande da scegliere per il benessere dei bambini

Bere tanta acqua è un consiglio di salute e bellezza dispensato da tutti i medici ed è applicabile anche ai bambini. Se per gli adulti è semplice scegliere il tipo di acqua, per i più piccoli ci si pone qualche interrogativo in più, a cominciare dal tipo di acqua da preferire tra quella di rubinetto e quella in bottiglia. Partendo dal presupposto che fino a 6 mesi, almeno, il bambino assume il latte e si idrata con esso rendendo l’acqua superflua, agli altri pargoli cosa è meglio far bere? Sicuramente acqua in bottiglia a meno che non si abbia certezza assoluta dei risultati di controlli effettuati periodicamente negli acquedotti comunali, che possano garantire l’assenza di qualsiasi sostanza chimica – come i pesticidi - capace di incidere sullo sviluppo cerebrale dei piccoli.

Se i bambini praticano attività sportiva, inoltre, bisogna assicurare che siano ben idratati prima di cominciare un allenamento, per poi continuare a bere durante l’esercizio fisico. Dopo la seduta di allenamento, sarà fondamentale provvedere alla sua idratazione. Da ricordare, inoltre, che bere non è semplicemente una questione di liquidi ingeriti. Sarà importante, infatti, scegliere anche bevande utili al fabbisogno dei piccoli, ottime in questo senso le tisane, a cominciare dalla camomilla utile soprattutto prima di dormire o in caso di disturbi alla pancia. Da evitare, invece, bevande gassate e contenenti caffeina.

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-17 09:34:17 | 91.208.130.87