IMAGO
TI.MAMME
25.03.2021 - 08:000

Censurate alcune opere del Dr. Seuss colpevoli di razzismo

L’eredità letteraria dello scrittore privata di alcuni titoli ritenuti offensivi per le minoranze etniche

Ortone ed il Grinch sono solo due degli innumerevoli e divertenti personaggi creati dalla fantasia di Theodor Seuss Geisel, lo scrittore americano di origini tedesche scomparso circa 30 anni fa, dopo aver regalato, al mondo ed ai bambini di ogni epoca, oltre 60 libri caratterizzati da personaggi e storie di grande fantasia ed arricchite da rime. Ora, però, sei libri del Dr. Seuss non saranno più pubblicati per motivi di razzismo poiché una revisione dei testi ha evidenziato modi offensivi nei confronti di minoranze etniche. 

Spariranno quindi McElligot's Pool, On Beyond Zebra!, Scrambled Eggs Super!, The Cat's Quizzer, And to Think That I Saw It on Mulberry Street e If I Ran the Zoo, mentre altri titoli saranno sottoposti a verifiche. Le opere del Dr. Seuss continuano a riscuotere un grande successo ed è proprio la loro grande diffusione ad aver incentivato la revisione delle pubblicazioni, per correggere o eliminare sfumature raziali inopportune. Il tutto nel rispetto di una sensibilità fondamentale nell’attenzione di ogni etnia, soprattutto in seguito alla nascita del movimento Black lives matter ed a tutela dei principi fondamentali difesi. Il problema, evidenziato dalla società che gestisce i diritti del noto scrittore ed illustratore per l’infanzia, riguarda la rappresentazione non idonea fatta delle minoranze etniche che sarebbe ricca di pregiudizi. 

L’esempio fatto per spiegare la questione è quello di un personaggio orientale rappresentato con baffi lunghi, cappello a cono, riso e bacchette: una sorta di qualunquismo offensivo basato su luoghi comuni e figure stereotipate. In seguito alla manovra operata contro questi scritti oltraggiosi, non si sono fatte attendere le polemiche di chi ha gridato allo scandalo di una censura culturale, ma non sono bastate ad impedire il provvedimento adottato per i libri incriminati che, rivolgendosi ai bambini, devono provvedere a tramettere messaggi corretti ed educativi in linea con i principi di rispetto ed uguaglianza da trasmettere proprio a i più piccoli.  

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-15 12:46:03 | 91.208.130.89