Deposit
TI.MAMME
03.10.2020 - 08:000
Aggiornamento : 06.10.2020 - 11:45

Obesità infantile: la prevenzione nei primi 2 anni di vita

Cosa fare per evitare le gravi conseguenze del problema sempre più diffuso?

Si comincia dalla gravidanza, eliminando il fumo e contenendo l'aumento ponderale, poi sino ai due anni del pargolo si preferisce l'allattamento al seno e si aspettano almeno i 4 mesi per introdurre alimenti diversi da latte e cibi per lattanti. Il tutto evitando un aumento di peso eccessivo del piccolo. Per bambini ed adolescenti si limitano al massimo fast food e pasti fuori casa, si evitano le bevande zuccherate, si elimina la sedentarietà e si rispettano le ore di sonno necessarie all'età. Con questi presupposti, un'alimentazione poco calorica che rispetti la dieta mediterranea ed una regolare attività fisica quotidiana sono le basi di uno stile di vita corretto da portare avanti tutta la vita. 

Ed è proprio così che si sconfigge il grave problema dell'obesità infantile, premessa di gravi patologie in età adulta. La Società italiana di pediatria (SIP) e quella di endocrinologia e diabetologia pediatrica (SIEDP) hanno rilevato dati impressionanti che parlano di un bambino obeso su 10, a 9 anni, e metà degli adolescenti obesi che rimangono tali anche da adulti. Un fenomeno critico e drammatico che porta con sé un'infinità di problemi salutari che si manifestano sempre prima nella vita dei soggetti con gravi problemi di peso. Gli alti valori di trigliceridi e colesterolo cattivo nei bambini obesi favoriscono arteriosclerosi e sindrome metabolica, così come il grasso accumulato nel fegato evidenzia l'insorgenza di un danno epatico. 

La pressione sanguigna e la glicemia sono più alte rispetto a quella dei coetanei normopeso: elementi tipici di una situazione «pre-diabete» che, fortunatamente può rientrare introducendo un corretto stile di vita. Prevenire l'obesità, però, è possibile avendo cura di agire nei primi mille giorni di vita, ovvero dal concepimento ai due anni di età. Questo, infatti, è il periodo decisivo per l'imprinting metabolico e le sue conseguenze a lungo termine nella vita e sulla salute. Una corretta educazione alimentare ed un'attività fisica regolare sono i valori da inculcare nei bambini per tutelare la loro salute anche in età adulta: un dono importante fatto anche di esempi, a vantaggio di tutta la famiglia. 

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 01:09:44 | 91.208.130.89