Segnala alla redazione
TI.MAMME
24.06.2019 - 08:000

Un salto all'Aquatis di Losanna

Il nuovo acquario offre molti spunti per i bambini, e anche gli adulti si divertono

 

A poche ore di distanza dal Ticino ci sono tantissime attrazioni dedicate ai più piccoli, e non solo. Abbiamo chiesto a Jenny di Mini Me Explorer di raccontarci la sua avventura all'Aquatis di Losanna.

Come mai avete deciso di visitarlo? Come si arriva?
«L’acquario di Losanna risulta essere il più grande acquario di acqua dolce in Europa e vista la sua recente apertura (nel 2018) abbiamo
deciso di andarlo a visitare. Facile da trovare, in circa 3h e 30 minuti di auto dal Ticino, vicino all’uscita dell’autostrada e vicina a molte altre
attrazioni interessanti. Noi abbiamo alloggiato nell’hotel situato all’interno dell’acquario e con una comoda metro si raggiunge velocemente anche il centro città di Losanna».

Come è suddiviso l'acquario?
«L’acquario si suddivide in due piani, il primo riguarda il percorso dell’acqua in Svizzera, dal ghiacciaio, al Lago Lemano, al fiume Rodano per sfociare nel Mediterraneo, nel sud della Francia. Il secondo piano invece è dedicato ai percorsi acquatici di acqua dolce nel mondo. Qui potrete ammirare le specie di pesci, rettili e anfibi che vivono nei vari continenti.  Le spiegazioni in francese sono accompagnate da nuovi sistemi multimediali particolarmente coinvolgenti».

I bambini erano entusiasti?
«Bambini entusiasti come sempre. I percorsi di acqua dolce sono stati una novità, non pensavamo ci potesse essere così tanta vita sott’acqua. Merita una visita anche solo per la struttura architettonica, pazzesca!».

Per approfondire clicca qui 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-20 18:19:52 | 91.208.130.87