Segnala alla redazione
TI.MAMME
19.05.2019 - 08:000

Bambini felici con il metodo danese

Dalla Danimarca arriva P.A.R.E.N.T. il sistema collaudato per vivere bene sin da piccoli

 

Si chiama P.A.R.E.N.T. e si legge Play, Authenticity, Reframing, Empathy, No ultimatums, Toghetherness, ovvero: gioco, autenticità, ristrutturazione, empatia, nessuna imposizione, intimità. Letta come parola in inglese significa genitore, ma l'acronimo rappresenta la sostanza del metodo adottato in Danimarca per tirare su bambini sereni, una realtà che rende il Paese uno dei più felici al mondo. Tra gli stati nordeuropei, infatti, quello danese è sempre tra i primi tre più beati al mondo e sembra che il segreto di tanta contentezza dipenda dal metodo adottato dalle mamme locali per crescere i propri figli.

Siete curiose di scoprire i segreti della perfekt mor (mamma perfetta in danese)? I sei principi di base sono quelli che valorizzano i bambini in base alle loro proprio il gioco che deve essere libero e, se possibile all'aria aperta, senza l'intervento degli adulti neanche in caso di schermaglie tra i piccoli; l'autenticità che si traduce in consapevolezza dei propri sentimenti, positivi e negativi, e nella gratificazione per i successi di qualsiasi entità.

Il reframing è uno dei capisaldi del metodo. Questo principio, infatti, punta sulla capacità di trovare l'aspetto positivo in ogni situazione rendendo i bambini capaci di valutare ogni punto di vista non solo quello più brutto. Rifinendo la sensibilità e l'attenzione dei piccoli, inoltre, si riesce a nutrire anche la loro empatia, ossia la capacità di «mettersi nei panni degli altri» e questo li renderà adulti più comprensivi e tolleranti. Niente ultimatum è una sorta di principio di non belligeranza: vietato suscitare paura nel tentativo di impartire un insegnamento, niente punizioni o sculacciate e via libera alle spiegazioni che devono essere il filo conduttore del rapporto genitori-figli. Esporre ogni motivazione con calma e verificare che sia stata compresa, sempre con calma e serenità. Ed in un clima così tranquillo, fatto di scambi e comprensione, ben si definisce il togetherness, ossia la comunanza, lo stare insieme. Messi da parte gli aggeggi elettronici, si condividono giochi e faccende domestiche, ma anche semplicemente un film da vedere tutti insieme sul divano.

Il metodo danese diventa un riassunto del vecchio valore di famiglia, con i bambini liberi di essere tali senza troppi impegni extrascolastici ed i grandi capaci di sostenere ed amare i figli. E forse il vero merito delle mamme danesi è quello di conoscere la pratica oltre che la teoria di questi validi principi.


TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 09:50:49 | 91.208.130.87