Segnala alla redazione
Deposit
TI.MAMME
06.02.2019 - 07:000

Problemi di vista nel bambino: come accorgersene

Bisogna essere sempre vigili. Consigliata una visita dopo il primo anno di età

 

Come rendersi conto di un figlio con problemi di vista? Prima o poi ve ne accorgerete sicuramente, il punto è notare l’eventuale problema in tempo, onde evitare di correggere il difetto quando è già in fase avanzata.

L’unico modo è essere sempre vigili: prendere in considerazione che il figlio potrebbe avere un deficit di vista e avere subito la risposta quando noterete atteggiamenti particolari nel bambino.

Partendo dal presupposto che dopo il primo anno di età, una visita oculistica potrebbe essere senz’altro consigliata a priori, fate sempre attenzione a possibili giramenti di testa e a sensazioni di improvvisa spossatezza.

Ovviamente monitoratelo quando gioca o tenta di leggere: avvicinare troppo gli occhi a un libro potrebbe essere un segnale inequivocabile.

Fate attenzione anche alla simmetria delle palpebre, a ipotetici rossori, anche strizzare spesso gli occhi potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare. Infine, un mito da sfatare: non è vero che gli occhiali vanno messi soltanto dopo il primo giorno di scuola; se vostro figlio è affetto da miopia o da astigmatismo, beneficerà degli occhiali da vista anche in età prescolastica.  

 

Il vostro  T.M.T. (ti.mamme team) 

Seguici anche su Instagram e Facebook

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 16:38:58 | 91.208.130.85