archivio
L'OSPITE
25.11.2021 - 19:000

Ecco i nuovi scenari di aggregazioni comunali

Matteo Muschietti ex municipale Coldrerio

Da tempo la questione delle aggregazioni comunali era silente, ferma. Ma ecco la notizia apparsa sul nostro giornale apparsa il 18 novembre che propone nuovi scenari per aggregare i comuni del Basso Mendrisiotto. Una delegazione del comune di Vacallo ha incontrato il capo della Sezione degli enti locali per riprendere il discorso.

Da quanto si legge saranno pure invitati i comuni di Coldrerio e di Castel S.Pietro per discutere del nuovo polo che costituirà una alternativa all'attuale città di Mendrisio. I comuni interessati sono, Vacallo, Morbio Inferiore, Chiasso, Balerna, Novazzano. A questo nuovo gruppo di comuni saranno invitati alla discussione anche Coldrerio e Castel S.Pietro.

Da parte mia, abitante di Coldrerio, avevo già evidenziato la mia posizione se si dovesse fare una aggregazione il Comune faro per Coldrerio è l'attuale città di Mendrisio. Mi spiego la popolazione di Coldrerio ha tutti gli interessi nella vicina città di Mendrisio. I negozi dove poter acquistare di tutto, le scuole liceo, gli Uffici statali, nonché l'ospedale della Beata Vergine.

La comodità di avere tutto a meno di un chilometro dalla propria abitazione è cosa importante soprattutto in queste momenti dove si fa di tutto per evitare carichi ambientali per avere un'aria respirabile e porre le basi per arrivare al 2050 con il contenimento dell'aumento della temperatura. Da non sottovalutare la comodità di raggiungere le mete insite nel nostro sistema, ufficio tassazioni, ufficio dei registri, ufficio esecuzioni e fallimenti, ecc, a piedi e con la bicicletta senza nessun inquinamento. Stiamo facendo di tutto per potenziare il traffico lento e sarebbe cosa ingiusta aumentare la distanza dai servizi essenziali.

Un altro aspetto che intendo evidenziare sono i legami che ci hanno sempre legati alla città di Mendrisio.

Esiste un'ottima collaborazione in tutti i sensi, abbiamo pure la Polizia della città di Mendrisio che si occupa della gestione del traffico comunale da diversi anni e dell'ordine pubblico con soddisfazione da ambo le parti.

Quindi secondo il mio parere se aggregazione dovrà avvenire la scelta giusta e mirata è quella di intavolare una seria discussione con le autorità della città di Mendrisio.

Capisco pure chi è per l'autonomia di ogni singolo comune, perché si è più presenti sul territorio e si può intervenire subito e proporre soluzioni immediate atte a risolvere in modo giusto i problemi, ma se in futuro vogliamo contare in modo decisivo per risolvere la miriade di problemi che ci sono nel Mendrisiotto, il futuro è uno solo: un unico Comune chiamato Mendrisiotto.

Uniti siamo forti e potremo dialogare in modo concreto con il Cantone per risolvere tutte le situazioni, e ne cito solamente una quella
del traffico infernale che attanaglia il nostro distretto.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-06 13:17:00 | 91.208.130.85