Cerca e trova immobili

FESTIVAL DI SANREMOPiccolo vademecum per sanremesi distratti

06.02.24 - 06:30
Una guida con quello che c'è da sapere sulla 74esima edizione del Festival
IMAGO / Independent Photo Agency Int.
Piccolo vademecum per sanremesi distratti
Una guida con quello che c'è da sapere sulla 74esima edizione del Festival

SANREMO - Martedì 6 febbraio prende il via l'edizione 2024 del Festival della canzone italiana, meglio noto come Festival di Sanremo. La 74esima edizione della kermesse musicale più importante del Belpaese è in calendario fino a sabato 10 febbraio.

Il programma
Siamo arrivati all'ultima edizione ufficialmente curata da Amadeus nella doppia veste di direttore artistico e presentatore (per il 2025 se ne parlerà più avanti, spiegano dalla Rai). Ad affiancarlo nella co-conduzione saranno nell'ordine Marco Mengoni, Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini e Fiorello. Il Festival, in diretta su Rai1, inizia in prima serata e finisce... non è dato saperlo, ma sicuramente oltre la mezzanotte.

I partecipanti
30 gli artisti in gara, compresi i primi tre classificati di Sanremo Giovani 2023. In ordine alfabetico: Alessandra Amoroso, "Fino a qui"; Alfa, "Vai!"; Angelina Mango, "La noia"; Annalisa, "Sinceramente"; BigMama, "La rabbia non ti basta"; Bnkr44, "Governo punk"; Clara, "Diamanti grezzi"; Dargen D'Amico, "Onda alta"; Diodato, "Ti muovi"; Emma, "Apnea"; Fiorella Mannoia, "Mariposa"; Fred De Palma, "Il cielo non ci vuole"; Gazzelle, "Tutto qui"; Geolier, "I p' me, tu p' te"; Ghali, "Casa mia"; Il Tre, "Fragili"; Il Volo, "Capolavoro"; Irama, "Tu no"; La Sad, "Autodistruttivo"; Loredana Bertè, "Pazza"; Mahmood, "Tuta gold"; Maninni, "Spettacolare"; Mr. Rain, "Due altalene"; Negramaro, "Ricominciamo tutto"; Renga e Nek, "Pazzo di te"; Ricchi e Poveri, "Ma non tutta la vita"; Rose Villain, "Click boom!"; Sangiovanni, "Finiscimi", Santi Francesi, "L'amore in bocca"; The Kolors, "Un ragazzo una ragazza".

I duetti
La quarta serata, quella di venerdì, è nel segno dei duetti. Ogni interprete ha voluto a sé artisti amici o che ammira. Alessandra Amoroso canterà un medley con Boomdabash; Alfa canterà "Sogna ragazzo sogna" insieme al suo autore, Roberto Vecchioni e Angelina Mango interpreterà uno dei brani più amati del padre Mango, "La rondine", con il Quartetto d'archi dell'Orchestra di Roma. Scelte internazionali per Annalisa - "Sweet Dreams (Are Made of This)" degli Eurythmics insieme a La Rappresentante di Lista e il coro Artemia - e per BigMama - "Lady Marmalade" con Gaia, La Niña e Sissi. Bnkr44 ha optato per un classico di Pino D'Angiò insieme al suo autore, mentre Clara si esibirà insieme a Ivana Spagna e il Coro di voci bianche del Teatro Regio di Torino ne "Il cerchio della vita". Dargen D'Amico renderà omaggio a Ennio Morricone con la BabelNova Orchestra, mentre Diodato e Jack Savoretti interpreteranno "Amore che vieni, amore che vai" di Fabrizio De André.

Emma e Bresh si lanceranno in un medley di Tiziano Ferro, mentre Fiorella Mannoia e Francesco Gabbani presenteranno due canzoni che entrambi hanno scritto nel 2017: "Che sia benedetta" e "Occidentali's Karma". Fred De Palma e gli Eiffel 65 si produrranno in un medley della produzione di questi ultimi, mentre Gazzelle e Fulminacci canteranno un classico di Antonello Venditti, "Notte prima degli esami". Un medley di "Strade" per Geolier, Guè, Gigi D'Alessio e Luchè, mentre Ghali e Ratchopper hanno puntato su un medley di "Italiano vero". Irama canterà "Quando finisce un amore" insieme al suo autore, Riccardo Cocciante, mentre Il Tre ha optato per un medley di Fabrizio Moro. La Sad e Rettore proporranno "Lamette", Loredana Bertè e Venerus hanno scelto "Ragazzo mio" di Luigi Tenco, mentre Mahmood si farà affiancare dai Tenores di Bitti per "Com'è profondo il mare" di Lucio Dalla.

E ancora: "La canzone del sole" di Lucio Battisti è la scelta di Negramaro e Malika Ayane, mentre Maninni si farà affiancare da Ermal Meta in "Non mi avete fatto niente" dello stesso Meta e di Fabrizio Moro. Mr. Rain ha optato per "Mary" insieme ai Gemelli Diversi, mentre Renga e Nek duetteranno con un medley delle rispettive produzioni. I Ricchi e Poveri attingeranno al proprio repertorio, con le classiche "Sarà perché ti amo" e "Mamma Maria". Un altro medley per Rose Villain, insieme a Gianna Nannini. Sangiovanni e Aitana proporranno "Farfalle" del primo e "Mariposas" scritta da entrambi, mentre i Santi Francesi si faranno accompagnare da Skin per la classica "Hallelujah" di Leonard Cohen. Infine The Kolors, in un medley di (e con) Umberto Tozzi.

Gli ospiti
Ogni serata avrà degli ospiti, musicali e non, tra il Teatro Ariston, la nave da crociera Costa Smeralda, il Suzuki Stage di Piazza Colombo e il glass box di Viva Rai2!. Martedì Marco Mengoni interpreterà "Due vite", che gli fece vincere il Festival nel 2023. Ci saranno anche Tedua, Lazza e Fiorello con Fabrizio Biggio e Alessia Marcuzzi. Mercoledì Giorgia canterà "E poi", quindi sarà la volta di Giovanni Allevi, Bob Sinclair, Rosa Chemical, il trio Fiorello-Biggio-Marcuzzi e John Travolta. Giovedì sono previsti Bresh, Paola & Chiara, Russell Crowe, Eros Ramazzotti e il terzetto di Viva Rai2!. Giovedì Gigi D'Agostino, Arisa e ancora Fiorello-Biggio-Marcuzzi. L'ultima serata vedrà la volta di Roberto Bolle, Tedua, Tananai e Gigliola Cinquetti.

Come si vota
Il meccanismo di votazione del Festival di Sanremo è piuttosto articolato. Nella prima serata, dopo l'esibizione di tutti i 30 artisti in gara, i brani saranno votati dalla giuria della Sala stampa, Tv e web. Verranno annunciate le prime cinque posizioni della classifica provvisoria. Nella seconda serata si esibiranno 15 dei 30 artisti e saranno votati dal pubblico da casa tramite il televoto e dalla giuria radiofonica. Il voto di entrambi varrà il 50%. Amadeus a fine serata annuncerà le prime cinque posizioni della classifica provvisoria.

Nella terza serata si esibirà chi non è salito sul palco nel corso della seconda. Stesso meccanismo di voto e nuovo annuncio della classifica provvisoria. La serata delle cover sarà vagliata dalla giuria della sala stampa, Tv e web, dalla giuria delle radio e dal televoto, con un peso di un terzo per ciascuna di queste tipologie (34% per il televoto). Il voto si sommerà a quello delle serate precedenti.

Nella serata conclusiva, quella di sabato 10 febbraio, tutti e 30 gli artisti si esibiranno e voterà il pubblico da casa, mediante televoto. La classifica finale sarà stilata determinando la media tra le percentuali delle precedenti serate e quella dell'atto conclusivo. In questo modo saranno stabilite le posizioni dalla sesta alla trentesima. I primi cinque classificati si esibiranno di nuovo e saranno valutati dalla giuria delle radio (33%), dalla sala stampa, Tv e web (33%) e dal televoto (34%). Tutti i voti confluiranno in un unico conteggio, dal quale si stabilirà il vincitore del Festival 2024.

I favoriti dei bookmaker
Gli scommettitori hanno già stabilito la loro favorita: è Annalisa. L'analisi dei principali siti di scommesse internazionali indica che la cantautrice ligure avrebbe una probabilità del 18% di portare a casa il Festival, con quote che lunedì 5 febbraio oscillavano tra 2.75 e 3.75. A insidiarne il primato c'è Angelina Mango (14%), poi Alessandra Amoroso e Geolier (9%), Loredana Bertè (7%) e i Negramaro (6%).

I voti dell'Accademia della Crusca
La massima istituzione di studio della lingua italiana ha dato i suoi giudizi alle canzoni del Festival. Non musicali, ovviamente. «Non c'è dubbio che la quinquennale 'cura Amadeus', con largo spazio a stili musicali e a protagonisti più giovani, abbia dato i suoi effetti anche sul linguaggio delle canzoni, oggi sempre più medio e vicino al parlato quotidiano», ha evidenziato Lorenzo Coveri, tra i massimi studiosi dell'uso dell'italiano nella musica popolare. In un Sanremo come sempre dominato da parole come "amore" (13 volte), "vita" (8 volte), "cuore" e "mondo" (7 volte), il professor Coveri ha stilato le sue pagelle.

I testi promossi a pieni voti sono quelli di Angelina Mango e Negramaro. Ottimo risultato anche per Dargen D'Amico, Diodato, Fiorella Mannoia, Gazzelle e Ghali. I bocciati? Alessandra Amoroso, Clara e Maninni con 5, mentre Il Tre, Fred De Palma e Il Volo ricevono una sonora stroncatura con un 4.

IMAGO / ABACAPRESSAngelina Mango.

I conti in tasca al Festival
Il bilancio artistico della 74esima edizione sarà stilato già a partire da domenica, mentre per quello economico bisognerà aspettare un po' di più. Ma si può già iniziare a parlare di cifre, prevedendo che quest'anno Sanremo possa creare un giro d'affari fino a 60 milioni di euro. In netta crescita rispetto al trend positivo del passato - dai 42 milioni del 2022 ai 50 milioni della scorsa edizione.

E le spese? Le somme finanziate dagli sponsor e la convenzione con il comune di Sanremo andranno a sgravare la Rai da una buona fetta dei cachet dei protagonisti. A partire da quello di Amadeus, che La Stampa ha quantificato in circa 700mila euro, ovvero il doppio rispetto a un anno fa. Gli ospiti potrebbero incassare tra i 180mila e i 200mila euro a testa, mentre gli artisti in gara dovrebbero ricevere un rimborso spese da 48mila euro.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE