Cerca e trova immobili

ITALIAAi funerali di Toto Cutugno la folla canta "L'italiano"

24.08.23 - 11:52
Presenti a Milano amici, colleghi e tante persone comuni
Imago
Fonte Ats Ans
Ai funerali di Toto Cutugno la folla canta "L'italiano"
Presenti a Milano amici, colleghi e tante persone comuni

MILANO - Una folla si è ritrovata questa mattina a Milano nella basilica dei Santi Nereo e Achilleo per i funerali di Toto Cutugno. Ad accoglierli hanno trovato la sua musica, ovvero i motivi delle sue canzoni suonati da una fisarmonica ma anche palloncini con la bandiera italiana, o le note lungo la scalinata e accanto ai libri firma lutto.

All'arrivo del feretro del cantante deceduto all'ospedale San Raffaele di Milano dopo una lunga malattia è partito un applauso spontaneo dei tanti che non sono riusciti a entrare in chiesa.

«Vai Toto» ha urlato qualcuno mentre la bara, con sopra un cuscino di rose bianche e una rosa rossa è entrata nella chiesa. Tantissima gente comune tra le quali si sono confusi volti noti come Pupo e Gianni Morandi, che sono entrati insieme nella grande chiesa gremita. Presenti anche Mario Lavezzi e Beppe Vessicchio. Anche Gigi d'Alessio ha inviato una corona di fiori per rendere omaggio a Cutugno.

Prima un lungo applauso e poi la gente assiepata nel piazzale antistante alla chiesa che spontaneamente si è messa a cantare "L'italiano": così è stato accolto il feretro all'uscita della basilica. Si tratta della stessa chiesa dove Cutugno si era sposato il 4 ottobre 1971, come ha ricordato il sacerdote durante l'omelia. «Ha lasciato il segno nel mondo, il segno della bellezza delle sue composizioni e della bontà di scelte che non tutti hanno capito».

Durante la celebrazione sono stati letti anche dei messaggi di persone per cui Toto Cutugno e la sua musica sono stati importanti.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Lukas82 11 mesi fa su tio
Ma un funerale senza pagliacciate?

lügan81 11 mesi fa su tio
per artista del suo calibro perche non il funerale di stato dato che ha fatto conoscere la musica italiana nel mondo ed è stato un pezzo di storia italiana?...ah no giusto, solo se hai fatto cose brutte ti fanno i funerali di stato e lutto nazionale..

Gemelli57 11 mesi fa su tio
Un altro artista che se ne va.....peccato. Ciao Toto.

Leone68 11 mesi fa su tio
Se ne và un’altro pezzo di storia della musica italiana di altri tempi ❤️🙏
NOTIZIE PIÙ LETTE