KEYSTONE
STATI UNITI
18.07.2021 - 17:300

Molestie e catcalling, Kate Winslet: «La mia generazione è cresciuta senza fare nulla»

Adesso non è più così, assicura la star di Hollywood: «Le cose cambiano».

NEW YORK - «Sono cresciuta aspettando di beccare qualche fischio, o peggio di essere molestata se indossavo una gonna corta, o mi facevo vedere con un rossetto. Per la mia generazione — sono nata nel 1975 — era un fatto normale quello di vedere gli uomini esercitare il loro potere — un potere fisico — sulle donne in spazi ristretti come la metropolitana o su un autobus affollato. La mia generazione è cresciuta senza fare nulla, ma semplicemente accettando che questa fosse una scomoda realtà della vita, che ti accadeva solo se eri una donna perché gli uomini avevano più potere. Adesso non è più così: le cose cambiano».

Parola di Kate Winslet, premio Oscar e donna impegnata nel sociale da lungo tempo e in vari modi. Tra le varie cause sostenute dalla star c'è "Stand-Up", programma che insegna a prendere posizione agli uomini e alle donne che sono vittime o testimoni di molestie nei luoghi pubblici. Il Corriere della Sera riporta le sue parole in merito: «Le molestie di strada, lo sminuire le donne in tutti gli spazi pubblici sono una realtà a dir poco tremenda. Mostrando sostegno reciproco e solidarietà, uniamo le donne in un fronte comune e dimostriamo alle generazioni più giovani che le cose andranno meglio».

Il programma di formazione e sensibilizzazione "Stand Up" «è un modo di affrontare finalmente questo tipo di molestie e porre fine a comportamenti predatori e minacciosi degli uomini nei confronti delle donne, facendo loro capire che gli punteremo il dito contro per averlo fatto. Sostengo con tutto il cuore questo movimento fantastico, questo fronte comune di uomini e donne. È tempestivo, è necessario, è un passo verso la parità».

Sul piano personale, Winslet dà grande merito al tempo che passa. «Il tempo, le esperienze della vita hanno plasmato chi sono. Il tempo è stato un grande amico, mi ha regalato il senso del mio valore. Ho imparato ad accettare i miei difetti e a non essere così dura con me stessa. Ho imparato che i momenti più difficili mi hanno reso quella che sono». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-24 21:23:17 | 91.208.130.85