STATI UNITI
10.03.2017 - 20:000

In manette lo stalker di Taylor Swift

Mohammed Jaffar, 29 anni, è stato fermato dalla polizia lo scorso 6 marzo

NEW YORK - Un uomo ritenuto il presunto stalker di Taylor Swift è stato arrestato. Mohammed Jaffar è stato fermato dalla polizia il 6 marzo per stalking e furto dopo aver seguito la cantante per diversi mesi, secondo quanto riporta Page Six del New York Post.

La testata racconta che Mohammed, 29 anni, avrebbe stazionato davanti alla casa della pop star a Tribeca, nel cuore di New York, in diverse occasioni negli scorsi tre mesi con l'obiettivo di avere un faccia a faccia con lei.

Secondo alcuni documenti legali ottenuti da Page Six, Mohammed ha iniziato la sua 'caccia' lo scorso dicembre, quando si è recato a casa di Taylor e ha chiesto un incontro che non gli è stato concesso. Nei due mesi seguenti si è presentato di nuovo più e più volte, fino all'ultima visita del 15 febbraio. Durante una delle visite il ragazzo avrebbe suonato il campanello per un'ora di fila senza che nessuno rispondesse, per tornare poi il giorno seguente e suonare nuovamente per altri 45 minuti.

Il 6 febbraio Mohammed è poi riuscito ad entrare nel palazzo dove vive la Swift. La sua presenza nel corridoio davanti alla porta d'ingresso dell'appartamento della pop star è stata registrata dalle telecamere di sicurezza. In quest'occasione è stato poi visto anche sul tetto dell'edificio tra le 10 di mattina e le 2 di pomeriggio.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 04:57:09 | 91.208.130.89