AFP
EUROPA / AMERICA LATINA
13.01.2021 - 10:230
Aggiornamento : 11:49

Telefónica cede le proprie torri ad American Tower

Il costo dell'operazione si aggira attorno ai 7,7 miliardi di euro

MADRID - Telefónica, attraverso la sua controllata Telxius Telecom, ha ceduto la propria divisione delle torri di telecomunicazione europee e latinoamericane ad American Tower per 7,7 miliardi di euro.

Lo si legge in una nota in cui viene indicato che l'accordo interessa circa 30'722 impianti in Spagna, Germania, Brasile, Perù, Cile e Argentina e si articola in due transazioni separate e indipendenti tra Europa ed America Latina.

Questa transazione è un'altra importante «pietra miliare» per «il futuro della Nuova Telefónica», si legge nella nota dell'azienda. L'operazione è infatti «in linea con le sfide poste dai nuovi tempi, il mondo che cambia richiede anticipazione e agilità».

«Telefónica, ancora una volta, è alla ricerca di nuove formule per gestire le risorse nel modo più efficiente possibile» conclude il comunicato.

L'operazione è, dopo la vendita da parte di Hutchison di tutti i suoi siti in Europa per quasi 10 miliardi a fine 2020, la seconda in ordine di importanza.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-17 14:33:49 | 91.208.130.87